La Juventus perde la seconda partita stagionale a Berna contro lo Young Boys ma conquista il primo posto nel girone H di Champions League anche grazie alla contemporanea sconfitta del Manchester Utd a Valencia

Inizio favorevole ai bianconeri che pero’ si addormentano pian piano e vanno sotto con un rigore trasformato da Hourau. Nella ripresa entra in campo una Juve piu determinata, ma ancora una volta Hourau la punisce in contropiede. Nell’ultimo quarto d’ora entra Dybala che accorcia le distanze e trova la rete del pareggio annullato per un fuorigioco di Ronaldo.

La partita:

Allegri sceglie il 4-4-2 con Szczceny in porta, De Sciglio e Cuadrado sulle corsie esterne, mentre in mezzo agiscono.Rugani e Bonucci. A centrocampo, Douglas Costa e Bernardeschi agiscono ai lati di Pjanic e Bentancur. In avanti, Ronaldo e Mandzukic

4-3-3 per lo Young Boys: Wolfli in porta, Mbabu, Camara, Benito e Garcia. A centrocampo, Sow, Lauper, Hebischer. In attacco, Ngmaleu, Houraue Fassnact.

Primo tempo:

Al 12′, Douglas Costa serve alla perfezione Ronaldo che pero’ si allarga troppo semza riuscire a saltare il portiere in uscita. Un minuto dopo, il portoghese si libera con una finta di corpo di un avversario e calcia sfiorando il palo.Al 17′, sugli sviluppi di un corner, girata al volo di Hourau che Rugani devia fuori. Al 21′, Cuadrado si infortuna al ginocchio e viene sostituito da Alex Sandro. Al 24′, Douglas Costa mette una palla invitante per Ronaldo che, da un metro, alza sopra la traversa. Al 26′, l’esterno brasiliano apre troppo il piatto destro su assist di Mandzukic. Al 28′, i bianconeri vanno sotto: Douglas Costa serve una brutta palla a Alex Sandro che nel tentativo di difendetla stende Ngamaleu. Per l’arbitro e’ rigore. Dal.dischetto trasforma Hourau. Prova subito a reagire la Juve con un tiro al volo di Ronaldo fuori di poco. Si chiude cosi il primo tempo.

Secondo tempo:

Al 46′, traversa di Alex Sandro con un preciso colpo di testa. Al 49′, Douglas Costa pesca solo Ronaldo in area di rigore, ma il portoghese controlla male. Al 66′, secondo cambio nella Juve: fuori Pjanic, dentro Emre Can. Al 73′, gli svizzeri raddoppiano con Hourau in contropiede. Nella Juve entra anche Dybala che prima accorcia le distanze con un siluro imprendibile, poi trova anche il gol del pari ma viene annullato per fuorigioco di Ronaldo.

IL Tabellino:

YOUNG BOYS(4-3-3): Wolfli, Mbabu, Camara, Benito, Garcia, Sow, Lauper, Hebischer, Ngamaleu, Hourau, Fassnact.

JUVENTUS(4-3-3): Szczcny, Cuadrado, De Sciglio, Bonucci, Rugani, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa, Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo.All.Massimiliano Allegri

Marcatori: 28’pt, 73′ st Hourau(YB), 82′ st Dybala(J)

Arbitro: Tobias Seiler (Ger)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20