La Juventus si deve arrendere a un Barcellona obiettivamente più forte che con questo successo vola a punteggio pieno nel girone G di Champions League. Gara senza storia fin dall’ inizio con i blaugrana che aprono le marcature con Dembele e poi dominano per gran parte dei novanti minuti. I bianconeri possono soltanto recrimare con la sfortuna per le tre reti giustamente annullate a Morata per fuorigioco.

Chi è stato l’uomo partita?

Neanche a dirlo il protagonista del match è stato Lionel Messi, autentico condottiero dei blaugrana. Legittima la sua prestazione con il gol su calcio di rigore.

Primo tempo

Partenza bruciante del Barcellona che, dopo neanche un minuto, coglie il palo con un sinistro di Griezmann. Poco dopo, Dembele’ regala il vantaggio ai suoi trovando la deviazione fortunosa di Chiesa che inganna Szczny. La reazione bianconera è affidata due volte a Morata, ma in entrambe le occasioni i suoi gol vengono annullate per fuorigioco. Ma ciò non oscura la supremazia tecnica e territoriale mostrata dal Barcellona per tutto il primo tempo.

Secondo tempo

I blaugrana si ripresentano in campo con una novità: Busquets rileva Arajuio. Al 48′, ci prova Bentancur da fuori area ma il pallone si perde alto. La musica non cambia. È sempre il Barca a fare la partita mettendo in affanno la difesa bianconera. Ma al 55′, viene annullata la terza rete a Morata sempre per fuorigioco. Al 63′, nuovamente il Barcellona pericoloso con Messi che porta palla fino in area e scarica su Pedri che prova il tiro a giro, di poco sul fondo. Nel frattempo, Koeman inserisce Ansu Fathi per Dembele’. Una buona occasione capita sui piedi di Rabiot che però la spreca malamente. Cosi come Messi, qualche minuto più tardi, che dopo un gran numero, viene anticipato all’ ultimo da Danilo. Primo cambio anche per Pirlo che toglie Kulusevsky per inserire Mckennie. Barcellona a un passo dal raddoppio con Griezmann che non indovina l’angolo solo davanti Sczeny. Finale amaro per i bianconeri che rimangono inndieci per l’espulsione di Demiral e subiscono la seconda rete su rigore ad opera di Messi..

Il Tabellino

JUVENTUS(4-4-2): Szczny, Danilo, Bonucci, Demiral, Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Kulusevsky, Dybala, Morata. All. Pirlo

BARCELLONA (4-2-3-1): Neto, Roberto, Arajuo, Lenglet, Alba, Pjanic, De Jong, Dembele’, Griezmann, Pedri, Messi. All. Koeman

Marcatori: 14’pt, Dembele'(B), 88’st, rig. Messi

Juventus- Barcellona: formazioni e in tv

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20