Corey Linsley

Con il draft 2020, i Chargers sono riusciti a trovare in Justin Herbert il loro nuovo franchise quarterback. L’Offensive Rookie of the Year 2020 ha chiuso la sua prima stagione in NFL con 4,336 passing yards e un rookie record di 31 touchdown passes. Ora, Los Angeles sta cercando di ricostruire la linea d’attacco intorno al suo giovane quarterback e la prima mossa di questa ricostruzione è l’arrivo di un nuovo centro. Corey Linsley, dopo sette stagioni con i Packers, accetta di firmare con i Chargers, diventando il giocatore più pagato nel suo ruolo.

Quanto percepirà Corey Linsley con i Chargers?

Stando a quanto riportato da Tom Pellissero e Mike Garofalo, sull’NFL Network, Corey Linsley ha accettato un contratto della durata di 5 anni. Il giocatore percepirà un totale di 62,5 milioni di dollari, di cui 26 nelle prime due stagioni a Los Angeles. Grazie a questo nuovo accordo, il guadagno medio di Linsley sale a 12,5 milioni di dollari e supera i 12,4, guadagnati mediamente dal centro dei Colts, Ryan Kelly.

Nuova forza sulla linea offensiva

Nonostante Linsley stia per compiere 30 anni, i Chargers hanno deciso di puntare su di lui, vista la qualità messa in campo da quando è entrato in NFL. L’ex Packers andrà a prendere il posto del veterano Mike Pouncey. Los Angeles, dunque, si assicura un ottimo rinforzo sulla linea d’attacco e piazza la prima di tante mosse, volte a ricostruire una franchigia che punta ai playoff 2021.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20