fbpx
Ottobre19 , 2021

Chaz Davies annuncia il ritiro a fine stagione

Related

Venezia-Fiorentina- 1-0: i lagunari battono i viola

Oggi 18 Ottobre 2021 nello Stadio Pierluigi Penzo alle...

Lecce vs Perugia: in tv e formazioni

Lecce vs Perugia è una delle partite della nona...

Lazio – Olympique Marsiglia: in tv e formazioni

Lazio - Olympique Marsiglia è una delle partite in...

Pisa vs Pordenone (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la nona giornata della Serie B...

Honda e KTM su Quartararo: una bomba che infiamma la MotoGP

Non si ferma mai il mercato piloti. Ad accendere...

Share

Chaz Davies si è presentato a Jerez non per gareggiare, ma per annunciare il ritiro dalle gare. Il gallese ha indetto ieri alle 17.45 una conferenza stampa per comunicare la sua decisione di smettere. Un fulmine a ciel sereno per il paddock intero, che ha sempre mostrato grande stima nei confronti del pilota 34enne. Attualmente, Chaz corre con la Ducati del team GoEleven, ma deve saltare il weekend di Jerez a causa di due costole fratturate. Lo sostituirà Loris Baz.


Loris Baz torna in Superbike: sarà a Jerez


Chaz Davies annuncia il ritiro: occasione mancata?

Classe 1987, Chaz Davies è un veterano delle corse. Agli albori del millennio era un pilota del motomondiale, che sgomitava nella classe 250 con moto private. Ha anche avuto la sua chance in MotoGP, quando nel 2007 è stato chiamato da Luis D’Antin per un one-shot a Laguna Seca sulla Ducati Desmosedici. Erano gli anni, tra il 2007 ed il 2008 nella quale correva nelle serie statunitensi AMA, dove ha portato a casa un successo leggendario alla Daytona 200. Nel 2010 è entrato nel mondiale Supersport con la Triumph ufficiale, per poi vincere il mondiale l’anno dopo con la Yamaha. Il 2012 è stato l’anno in cui ha esordito nella Superbike, con un’Aprilia privata. Nel 2013 ha affiancato Marco Melandri con la BMW semiufficiale del Feel Racing, scuderia che poi avrebbe gestito il nuovo programma Ducati. Ed è proprio con il marchio bolognese, dal 2014, che il gallese ha ottenuto i successi maggiori: 25 vittorie di manche e 44 podi. Ha lottato spesso per il titolo contro Jonathan Rea, in sella alla Panigale bicilindrica. Il passaggio alla quattro cilindri nel 2019 è stato però indigesto, tanto da faticare persino a salire sul podio. Quest’anno la Ducati lo ha trasferito al team GoEleven, per far posto alla giovane promessa Michael Ruben Rinaldi. Ma i risultati non sono mai arrivati, portandolo alla drastica decisione. La consacrazione definitiva non è arrivata, ma si può dire che abbia avuto una carriera decisamente intensa. Thank you, Chaz.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20