FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 03: Federico Chiesa of ACF Fiorentina reacts during the Serie A match between ACF Fiorentina and Parma Calcio at Stadio Artemio Franchi on November 3, 2019 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Federico Chiesa è stato presentato questo pomeriggio dopo oltre un mese dal suo trasferimento dalla Fiorentina alla Juventus.

Cosa ha dichiarato Chiesa?

L’ attaccante bianconero si è detto molto contento di essere alla Juventus senza dimenticare i 14 anni vissuti in maglia viola:

Avrei voluto presentarmi venti giorni fa, ma a causa della bolla e dei tanti impegni ravvicinati non è stato possibile. Ringrazio la Juventus per lo sforzo fatto, sono veramente orgoglioso di poter giocare per questa maglia e per questa società cosi prestigiosa. Nello stesso tempo voglio anche ringraziare la Fiorentina e la città di Firenze, perché in 14 anni mi hanno fatto crescere come uomo e come persona. Devo anche ringraziare il presidente Della Valle, il Presidente Commisso e soprattutto i tifosi che mi hanno supportato nel bene e nel male”.

L’ ex viola si è poi soffermato sul gioco di Andrea Pirlo: “Il mister ci chiede una precisa posizione in campo. La Juve, per ora, è in costruzione, ma siamo una squadra che scende in campo per vincere ogni competizione ed ogni partita. Con il tempo e con il duro lavoro sul campo riusciremo a raggiungere ottimi risultati. Tutti noi seguiamo l’allenatore”.

Spezia- Juventus: probabili formazioni e in tv

Sul suo debutto in Champions League ha dichiarato: “Essendo la prima volta che gioco in questa manifestazione per me le sensazioni dono state fantastiche. Abbiamo fatto un’ottima prova a Kiev, meno contro il Barcellona. Ma sono sicuro che con il lavoro avremo i risultati che meritiamo”.

Infine conclude parlando della sua posizione in campo: “Posso giocare sia a destra che a sinistra, dipende dal mister”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20