China Open
Dominic Thiem: Foto via Twitter @ChinaOpen
L’austriaco rimonta un ottimo Tsitsipas in finale e vince il quarto titolo stagionale

China Open Pechino – ATP 500 su cemento

[1] D. Thiem b. [3] S. Tsitsipas 3-6 6-4 6-1

Dominic Thiem supera in tre set Stefanos Tsitsipas e si laurea campione dell’edizione 2019 del China Open, in corso d’opera a Pechino.

I due giovani tennisti hanno dato vita ad un match frizzante già in avvio, giusto epilogo per un torneo giocato ad alti livelli fin dai primi turni. L’austriaco, sotto di un set, è stato poi bravo a rimontare portandosi a casa il quarto titolo stagionale.

Sono ora 15 i trofei ATP in carriera, a cui si aggiungono segnali positivi dal punto di vista del morale dopo un paio di mesi di appannamento. Ottimo il trend con le finali nel 2019 per il n.5 al mondo, il quale è stato sconfitto solo nell’ultimo atto del Roland Garros da Rafael Nadal.

A poco è servita invece l’ottima prova del greco, che comunque lascia ben sperare in vista dello scorcio finale della stagione.

Per quanto riguarda la classifica dei due contendenti, cambia pressoché nulla: entrambi restano saldamente nei piani alti del Ranking ATP.

La Partita –

Questa finale si assesta fin da subito sul copione pronosticato alla vigilia: grande equilibrio fin dai primi scambi. Nonostante ciò nei primi game assistiamo ad uno scambio repentino di break.

Si denota come i rispettivi servizi non siano nella loro miglior giornata, quindi entrambi prediligono ‘menarsele’ da fondo campo.

In questo, da ottimo terraiolo, Thiem è di gran lunga avvantaggiato. Poco dopo il greco capisce che non può proseguire su questi binari per tutto il resto dell’incontro, decidendo quindi di variare il suo tennis.

Le diagonali strette e le discese a rete aprono in modo proficuo grandi porzioni di campo a Stefanos, mandando in crisi l’opposto.

Il break all’ottavo game pare una sentenza decisiva, infatti Thiem decide di proporre qualche accorgimento tattico quando ormai è troppo tardi: 6-3 Tsitsipas.

Almeno in avvio, anche il secondo parziale sorride al n.3 del seeding, il quale continua sulla falsa riga del primo.

Ma ora il Thiem ammirato sul campo Centrale del China Open è completamente diverso. Infatti ha capito che continuando a giocare in modalità ‘mattone tritato‘ non avrebbe creato fastidi al suo avversario.

Anche lui ora prova continue discese a rete, concretizzate con prelibate volée che raccolgono gli applausi del pubblico cinese.

Tsitsipas in un primo momento sembra sorpreso dall’atteggiamento arrembante dell’austriaco, ma riesce tuttavia a difendersi con autorevolezza.

La partita è bella e divertente, con colpi di classe da ambo le parti. Ad occhio però i giri del motore del n.1 del tabellone continuano sensibilmente ad aumentare.

Nel decimo gioco Thiem domina gli scambi aprendosi continuamente gli angoli. Ora è il greco a fare un enorme fatica nel coprire tutto il campo, finendo inesorabilmente sotto 0-40.

Il giovane ellenico è bravo ad annullare i primi due set point, ma non può nulla nel terzo a fronte di un beffardo nastro che rimette in parità il match.

La grande condizione del Top 5 nel Ranking mondiale si palesa anche nell’avvio del parziale decisivo. Il dritto è un fucile che continua a sparare violente pallottole, in più il rovescio in diagonale è sorprendentemente chirurgico e affilato.

Tsitsipas non riesce più a trovare il bandolo della matassa, quindi questa superiorità diventa decisiva nel punteggio.

L’austriaco sale rapidamente 5-0, con il greco che riesce ad evitare un umiliante e ingeneroso bagel prima di capitolare per 6-1.

Il tennista nativo di Wiener Neustadt vince così il quarto titolo del suo 2019.

Per larghi tratti abbiamo visto il Thiem ammirato nella scorsa primavera, con un tennis iper aggressivo e una buona condizione fisica.

I passi in avanti fatti qui al China Open ora meritano conferma nell’imminente Masters 1000 di Shanghai, a cui nastri di partenza ci sarà anche lo sconfitto Tsitsipas.

Il greco è stato autore di una pregevole prestazione, ma semplicemente il suo avversario ha giocato meglio.

Il tabellone conclusivo del China Open di Pechino

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.