The Babe racconta la vera storia della leggenda del baseball George Herman Ruth, passato alla storia con il soprannome di Babe.

Il bambino di Baltimora

La vita di un’autentica leggenda del baseball, vincitore di 7 World Series ed entrato nella Baseball Hall of Fame come uno dei componenti inaugurali. Il 22 aprile del 1914 Babe Ruth inizia a lasciare un segno indelebile nella storia del baseball.

Il trailer di “The Babe”.

Il film The Babe ripercorre la vita di Babe Ruth, a partire dalla sua infanzia fino alla sua crisi iniziale, affrontata subito dopo il ritiro. Fin da giovanissimo, George Ruth è famoso per il suo carattere irruento, ma non solo. Dalle sue prime battute alla St. Mary’s Industrial School for Boys di Baltimora, si capisce che il ragazzo ha un vero talento per il baseball. Un talento che, con il passare del tempo, si rivelerà una vera e propria dote soprannaturale.

Ruth si fa notare da Jack Dunn, proprietario dei Baltimore Orioles, che proporrà al giovane atleta un contratto da professionista. Con gli Orioles, Ruth inizia a mettersi in luce e a essere soprannominato “Dunn’s Babe“, il soprannome, che diventerà solo Babe e che lo accompagnerà per il resto della sua carriera. Dalla squadra di Baltimora, Babe passa, poi, in MLB, prima ai Boston Red Sox, poi ai New York Yankees, facendo impazzire i tifosi con le sue giocate e stabilendo nuovi primati.

Babe Ruth.
Babe Ruth.

Nonostante alcune crisi affrontate in carriera e comportamenti non sempre impeccabili, dentro e fuori dal diamante, Babe Ruth è certamente passato alla storia come un’icona del baseball. È uno dei giocatori che ha contribuito a far amare il baseball negli Stati Uniti, grazie alle sue giocate e a quel pizzico di follia, che emozionava i tifosi osannanti il suo soprannome.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20