Ventunesima giornata Serie BKT

Dopo avere mancato il record di otto vittorie consecutive nella serie cadetta, per il pareggio casalingo imposto dal Pisa (1-1), il Benevento di Pippo Inzaghi sale in Veneto, per continuare la sua corsa imperterrita verso la massima serie. Il Cittadella invece dopo il pari di domenica al Picco, contro lo Spezia (1-1), si augura di conquistare almeno un punto con la capolista, per non perdere di vista l’alta classifica.

Diaw regolarmente in campo

Sia Diaw che Vita sono stati sottoposti all’ecografia, ma per entrambe non sembra esserci nulla di grave. Dunque Diaw, dopo il fastidio all’adduttore, che lo ha costretto a uscire alla fine del primo tempo, contro lo Spezia di Italiano, dovrebbe essere regolarmente in campo per questa sfida contro la capolista Benevento, così come Vita. Per l’occasione, in attacco, Venturato potrebbe anche schierare il neo acquisto Stanco, che al Picco ha giocato una decina minuti. Se Branca non dovesse farcela a recuperare, potrebbe lasciare di nuovo lo spazio a Gargiulo. Per il posto di playmaker, dovrebbe essere preferito ancora volta il capitano Iori a Pavan.

Inzaghi senza Tuia e Tello

Il Benevento Calcio ha comunicato che gli atleti Alessandro Tuia ed Andres Tello sono stati sottoposti ad esami strumentali in risonanza magnetica nucleare per i postumi dei rispettivi traumi riportati nella gara di domenica sera contro il Pisa. Entrambi i giocatori dunque non saranno disponibili per la prossima gara contro il Cittadella. Guarito dall’influenza, Hetemaj dovrebbe ripartire titolare. Mentre Moncini, neo acquisto del Benevento, arrivato dalla Spal, partirà dalla panchina. Per il reparto offensivo, come sempre, gran lotta per una maglia da titolare. Coda è confermato al centro dell’attacco. Tutti gli altri invece dovranno concorrere per un posto. Contro il Cittadella è probabile che Inzaghi schieri il suo Benevento a specchio con il modulo 4-3-2-1 come i granata di Venturato.

I probabili schieramenti di Cittadella-Benevento

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Gargiulo; D’Urso; Stanco, Diaw. A disposizione: Maniero, Mora, Ventola, Camigliano, Frare, Proia, Branca, Pavan, Bussaglia, Panico, Rosafio, Celar, Luppi. Allenatore: Roberto Venturato.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Kragl, Sau; Coda. A disposizione: Gori, Manfredini, Armenteros, Basit, Del Pinto, Volta, Gyamfi, Improta, Insigne, Pastina, Moncini. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Arbitro: Baroni sez. di Firenze.

Cittadella-Benevento, uno sguardo alle quote

Il segno 1 del Cittadella è offerto a 3.10. Il segno X è a 3.00. Mentre la vittoria in trasferta della squadra di Pippo Inzaghi 2 è quotata a 2.50. L’over 2,50 è quotato a 1.90. L’under 3,5 a 1.29. Il gol per entrambe le squadre è dato 1.65. La doppia chance 1X si può giocare a 1.50. Il parziale/finale X-X è dato a 4.50.

In TV sulla piattaforma DAZN, sabato 25 gennaio ore 15.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.