Cittadella – Spezia 0-1: volano i liguri

Sabato da dimenticare per la squadra di Venturato. Un tempo intero giocato in dieci e nuova sconfitta che ferma la corsa verso i piani alti della classifica. Lo stesso risultato conseguito nella partita di andata consente ai liguri di agguantare, se pur in comproprietà, il quarto posto.

Primo tempo dello Spezia piuttosto agguerrito, protagonista delle numerose puntate in avanti Okereke. Già al 3′ del primo tempo prova, senza successo, ad inquadrare lo specchio della porta. Si ripete 10 minuti più tardi e ancora al 20′ e al 29′ e 31′ ma i suoi tentativi non hanno fortuna. Il Cittadella non sembra poter riuscire a governare una partita che si mostra da subito piuttosto fallosa. Saranno 5 i cartellini gialli mostrati dall’arbitro, ben 4 ai giocatori di casa.

Andamento che si protrae anche all’inizio del secondo tempo quando, al 50′ il Sig. Pillitteri ammonisce per la seconda volta Adorni e si vede costretto a tramutare la sanzione in espulsione. Rosso per il difensore e Cittadella in dieci per tutto il secondo tempo.

Venturato cerca la soluzione per dare nuovo assetto alla sua squadra e sostituisce Schenetti inserendo al suo posto Camigliano. Il Cittadella ora deve cercare di arginare lo Spezia per evitare danni maggiori e cercare di uscire indenne da un incontro nervoso.

Arriva invece il gol dello Spezia al 76′ dopo una lunga manovra ai limiti dell’area di rigore che viene finalizzata da Galabinov, smarcato in area, al quale non rimane altro che appoggiare in rete di destro una palla a mezz’altezza crossata dalla sinistra.

Partita dominata anche nel gioco, dai liguri, che domenica prossima nel posticipo serale ospiteranno il Verona. Un’altra occasione per confermare la posizione stabile nei play off e pensare di allungare verso posizioni più ambiziose, magari di promozione diretta. Un aiuto potrebbe venire proprio dal Cittadella che invece sabato affronterà il Benevento, altra diretta concorrente di entrambe, per la corsa verso la serie A.

Tabellino

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Parodi, Adorni, Frare, Benedetti; Settembrini (14′st Siega), Iori, Proia; Schenetti (7′st Camigliano); Moncini, Diaw (34′st Panico). Allenatore: Venturato

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Ligi, Crivello, Augello; Mora, Ricci, Bartolomei; Bidaoui, Okereke (29′st Da Cruz), Gyasi (22′st Galabinov). Allenatore: Marino

Reti: 31′st Galabinov (S).

Ammoniti: Adorni, Frare, Settembrini, Benedetti, Proia, Parodi (C), Bartolomei, Ligi (S).

Espulsi: 5’st Adorni (C)

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.