Colonia-Lipsia
Dani Olmo & Timo Werner - RB Lipsia: Credit by [email protected]

Colonia-Lipsia 2-4 | 29^ giornata Bundesliga 2019/2020

Vince e convince il Lipsia nel posticipo serale del lunedì che chiude la 29^ giornata di Bundesliga. Il tecnico Julian Nagelsmann batte il Colonia del suo maestro Markus Gisdol per 4-2 e si riprende il terzo posto in classifica.

Il Lipsia infatti era obbligato a vincere, poiché scivolato momentaneamente fuori dalla zona Champions dopo le vittorie di Bayer Leverkusen e Borussia Monchengladbach.

Tuttavia i biancorossi non hanno tremato, centrando l’obiettivo: il vantaggio sulle inseguitrici torna ad essere di due punti, così come il distacco dal Borussia Dortmund secondo.

Anche quest’oggi il Lipsia si è dimostrato molto più prolifico in trasferta: dalla ripresa del campionato non ha ancora vinto tra le mura amiche, mentre ha fatto en plein lontano dalla Red Bull Arena.

Prima di quest’oggi non subiva gol in trasferta dallo scorso 4 febbraio, raccogliendo tra campionato e coppe 4 vittorie e due pareggi.

Eppure oggi la partita non era cominciata nel migliore dei modi, con il Colonia in vantaggio dopo appena 7′. Rexhbecaj bravo a fuggire sulla corsia di destra e a concludere con il destro: il tiro finisce sul palo ma Cordoba è il più lesto di tutti e sulla ribattuta fa 1-0. Dodicesimo gol in campionato per l’attaccante colombiano.

Nonostante lo svantaggio il Lipsia c’è: la squadra ospite gioca bene in verticale e impensierisce la non perfetta difesa del Colonia.

Al 19′ ecco il pareggio: cross dalla sinistra di Angelino e stacco imperioso di Patrick Schick, che realizza il nono centro del suo campionato, il secondo consecutivo.

Il copione della partita continua sullo stesso binario, con il Lipsia che fa la partita e i padroni di casa ad agire di rimessa.

Dopo svariati tentativi, al 38′ il Lipsia raddoppia: intelligente palla tra le linee di Laimer che pesca puntuale Nkunku. L’ex Psg è poi bravissimo ad evitare l’uscita del portiere Horn con un leggero lob e a fare 2-1.

Il primo tempo si conclude quindi con gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa il Colonia alza visibilmente il suo baricentro, ma incespica nei propri errori. Grottesca infatti la defiance che porta al 3-1 il Lipsia.

Da un calcio di punizione a proprio favore dal limite dell’area, il Colonia prende gol. Il portiere del Lipsia Gulacsi è bravo a far sua la sfera in uscita e a lanciare subito in avanti. La difesa rossonera è assente ingiustificata ed un solitario Werner si invola verso la porta avversaria realizzando il tris.

La partita sembra in archivio, ma la reazione arriva già dopo 5′, anche se grazie ad un’invenzione del singolo. Infatti Anthony Modeste, dopo aver sfruttato un errore in disimpegno di Klostermann, lascia partire un siluro dai 30 metri che si deposita alle spalle di un incolpevole Gulacsi.

2-3 e partita riaperta, con 35′ ancora da giocare. Tuttavia la speranza per il Colonia dura appena 2′, quelli necessari ad Olmo per il 4-2.

Sugli sviluppi di un corner, la difesa dimentica completamente il gioiellino spagnolo, che dal limite dell’area sistema la palla sul destro e trafigge Horn.

Forte nuovamente del doppio vantaggio, il Lipsia questa volta gestisce con molta più attenzione, sfiorando la cinquina soprattutto con Werner.

A 5′ dalla fine il Colonia avrebbe a disposizione un’ultima chance, ma Modeste manda incredibilmente a lato solo davanti a Gulacsi.

Dopo 4′ di recupero, il direttore di gara Christian Dingert guarda il cronometro e fischia: Colonia-Lipsia termina 2-4.

Altra grande prestazione esterna del Lipsia, a cui ora serve il pronto riscatto in casa. Il Colonia invece mantiene i 7 punti di vantaggio sulla terzultima, che potrebbero accorciarsi a 6 in caso di successo del Werder Brema nel recupero di mercoledì.

Colonia-Lipsia | Tabellino –

COLONIA (4-2-3-1): Horn; Schmitz (75′ Meré), Czichos, Leistner, Katterbach; Skhiri, Hector; Kainz (58′ Thielmann), Rexhbecaj (58′ Drexler), Jakobs (75′ Terodde); Cordoba (23′ Modeste). A disposizione: Kessler, Ehizibue, Hoger, Schindler. Allenatore: M. Gisdol

LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Mukiele, Klostermann, Upamecano, Angelino; Dani Olmo (84′ Forsberg), Sabitzer, Laimer (59′ Adams), Nkunku; Werner, Schick (68′ Haidara). A disposizione: Mvogo, Orban, Wolf, Kraub, Lookman. Allenatore: Nagelsmann

Reti: 7′ Cordoba, 20′ Schick, 38′ Nkunku, 50′ Werner, 55′ Modeste, 57′ Dani Olmo

Ammoniti: Czichos, Drexler, Forsberg.

Espulsi: –

Arbitro: C. Dingert

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20