Colpo Cremonese nella corsa al posto per i play off

Nel turno di pasquetta in serie B, la Cremonese continua la serie positiva e sferra il colpo ai danni del Cittadella.

Si anima la lotta per la promozione nella massima serie. In virtù del regolamento, con questo turno che ha visto sconfitte importanti in alta classifica, sono ora 10 le squadre racchiuse in una manciata di punti, che si andranno a giocare, nei prossimi turni, l’accesso ai play-off.

Riesce alla Cremonese, in serie positiva da 5 giornate, avvicinare proprio il Cittadella, battuto in casa 3-1. Chiude di fatto la partita nella prima mezz’ora di gioco con un doppio vantaggio che stordisce gli avversari. Non basterà quindi il gol della bandiera ai padroni di casa per evitare la seconda sconfitta consecutiva.

Il primo tempo

Nemmeno il tempo per prepararsi a godere lo spettacolo che lo stadio del Cittadella si gela. Al 3′ la Cremonese batte un calcio d’angolo con Castrovilli. Cross in area su cui arriva il colpo di Claiton ad impegnare Paleari che si fa però trovare pronto e respinge con un bell’ intervento d’istinto. Lo fa però sul piede mancino di Antonio Piccolo posizionato al limite. L’attaccante sferra un colpo imparabile. Traversa interna e gol del vantaggio.

Reagisce subito la squadra di Venturato e trova l’occasione per tentare il pareggio su erroraccio di Agazzi. Sbaglia un rinvio su retropassaggio ma poi va a riprendersi il pallone con un intervento su Moncini. Protesta invano il Cittadella.

Cremonese all’assalto nei primi 20 minuti. Si mangia due gol apparentemente facili ma centra l’obiettivo nei tentativi successivi. Infatti al 26′ il Cittadella perde palla nella propria metà campo e lascia spazio in avanti per una incursione ancora di Castrovilli che riesce a servire Montalto al limite dell’area. Da posizione centrale, l’attaccante si gira e fa partire un mancino che si insacca alle spalle del portiere avversario. Nonostante il ko psicologico il Cittadella prova ad alzare la testa ma non riuscirà ad impensierire gli ospiti.

Il secondo tempo

Rientra in campo per il secondo tempo con più convinzione, ottenendo qualche occasione in avanti e guadagnandosi al 19′ s.t. un calcio di rigore trasformato dal neo entrato Scappini. I tifosi sperano nella rimonta, la partita si fa più dura, arrivano cartellini gialli per domarla. Tiene bene il campo la Cremonese che vede arrivare all’orizzonte una importantissima vittoria. Vuole chiudere il prima possibile ma deve allungare l’attesa di 4 minuti, il recupero concesso dall’arbitro. Ne passano solo due e arriva anche il terzo gol e il ko definitivo per la squadra di Venturato. Contropiede e galoppata di Carretta: entra in area, mette a sedere Paleari e imbuca a porta vuota.

Per la Cremonese prossimo turno in casa contro il Foggia in lotta per la salvezza mentre il Cittadella se la vedrà con l’Ascoli, entrato anche lui nella lotta ad un posto nei play-off.

Tabellino

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Frare, Drudi, Benedetti; Settembrini (87′ Proia), Iori, Branca; Schenetti; Panico (62′ Scappini), Moncini. All. Venturato.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Claiton, Caracciolo, Terranova; Mogos, Castrovilli, Arini, Croce (77′ Soddimo), Migliore; Piccolo (65′ Carretta), Montalto (72′ Strizzolo). All. Rastelli.

Marcatori: 2′ Piccolo (Cr), 25′ Montalto (Cr), 64′ Scappini rig. (Cr), 92′ Carretta (Ci)

Ammoniti: 66′ Cancellotti (Ci), 74′ Croce (Cr), 83′ Benedetti (Ci), 83′ Castrovilli (Cr), 89′ Drudi (Ci)

Leggi Salernitana-Cittadella

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.