GP LeMans, le parole dei piloti in conferenza

Comincia ufficialmente il week end del GP di LeMans, con le parole in conferenza dei piloti.

Marc Marquez: “Il GP di Jerez è stato importante ma adesso abbiamo un’altra gara. I 25 punti sono stati importanti ma non guardiamo alla classifica per il momento. Nei test siamo stati competitivi e provato un po’ di cose. Adesso abbiamo di fronte una pista stop&go ma dovremo affrontarla con la stessa mentalità”.


Alex Rins: “La stagione è cominciata bene e durante i test abbiamo provato alcuni aspetti come il forcellone e lo spoiler. Ci sono state buone soluzioni, ma non arriveranno per questa gara. Quando arrivi in MotoGP pensi che i test siano noiosi, ma poi non diventano un problema, specie quando lotti per le prime posizioni”.


Maverick Vinales: “Jerez ci ha dato molta confidenza, siamo migliorati nella prima parte di gara e nei test abbiamo avuto la conferma delle sensazioni di domenica. Abbiamo faticato un po’ nelle prime gare, ma siamo migliorati nei test e penso che potremo lottare per il podio”.


Andrea Dovizioso: “Il livello di tutte le moto è molto simile, nonostante le caratteristiche diverse e gli stili di guida differenti. Molto dipende dal layout del tracciato. Il campioato è aperto e dovremo trovare soluzioni per continuare a lottare. Mi aspetto di essere più veloce rispetto a Jerez. Per lottare per il podio e la vittoria dovremo essere veloci fin dal venerdì”.

Fabio Quartararo: “Non mi aspettavo di fare la pole a Jerez. In gara dopo le difficoltà dei primi giri mi sono trovato bene e riuscivo a seguire Marquez. Alla fine è stato un buon fine settimana, anche se alla fine è successo quello che è successo. Il supporto dei fans è stato pazzesco, ma dobbiamo rimanere concentrati”.

Johann Zarco: “Riceveremo sicuramente tanta energia dai tifosi. Il supporto che stiamo ricevendo in generale è grandioso nonostante un inizio difficile. A Jerez abbiamo provato alcune cose; essere in questo stato non è semplice, ma stiamo testando tutto quello che possa migliorare la moto. Dovremo tenere d’occhio il meteo”.

Please follow and like us:

Vincenzo Luongo

Appassionato di Calcio, F1 e MotoGP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.