― Advertisement ―

spot_img

Porto vs Arsenal – probabili formazioni

Dopo un esilio di sette anni dalle fasi a eliminazione diretta della Champions League, l'Arsenal si imbarca per il Portogallo per l'andata degli ottavi...
HomeCalcio InternazionaleChampions LeagueCopenaghen vs Manchester City - probabili formazioni e dove vederla

Copenaghen vs Manchester City – probabili formazioni e dove vederla

La difesa della corona di Champions League del Manchester City riprende martedì 13 febbraio sera, quando i Citizens faranno un viaggio in Scandinavia per incontrare il Copenaghen nell’andata degli ottavi di finale.

Gli uomini di Pep Guardiola hanno spazzolato la concorrenza nel Gruppo G per finire in testa alla sezione, mentre i padroni di casa sono scivolati al secondo posto nel Gruppo A dietro al Bayern Monaco. Il calcio di inzio di Copenaghen vs Manchester City è previsto alle 21

Anteprima della partita Copenaghen vs Manchester Citya che punto sono le due squadre

Copenaghen

Sfruttando la prolungata sfortuna del Manchester United, i nuovi arrivati danesi del Copenaghen hanno raccolto solo un punto nelle tre partite iniziali della Champions League 2023-24, ma un’imprevista serie di tre partite di imbattibilità da novembre a dicembre è valsa agli uomini di Jacob Neestrup un biglietto per gli ultimi 16 anni.

I sottili successi contro il Man United e il Galatasaray hanno fatto da contraltare al meritevole pareggio con il Bayern, vincitore dei gironi, e la sconfitta dei campioni di Germania contro i Red Devils ha garantito almeno un posto in Europa League al Copenaghen, che ha allungato il suo cammino nella massima serie europea grazie all’unico gol di Lukas Lerager contro il Galatasaray.

Solo una volta i nordici hanno partecipato alle fasi a eliminazione diretta della Champions League, perdendo per coincidenza contro gli avversari inglesi del Chelsea negli ottavi di finale del 2010-11, subendo una sconfitta per 2-0 in casa prima di ottenere un meritevole pareggio in trasferta a Stamford Bridge.

Tredici anni dopo, il Copenaghen ha ottenuto la seconda vittoria ad eliminazione diretta in un momento in cui l’incoerenza ha afflitto il Copenaghen a livello nazionale: il Copenaghen è entrato nella pausa invernale della Superliga dopo tre partite senza vittorie, scendendo al terzo posto in classifica a causa di due sconfitte consecutive contro Viborg e AGF.

All’inizio del mese il Copenaghen è stato protagonista della Coppa Atlantica di metà stagione – un torneo che comprende squadre di varie nazioni senza impegni di campionato all’inizio di febbraio – ma gli uomini di Neestrup si sono dovuti accontentare del quarto posto nella competizione, ottenendo sei punti su nove disponibili.

Manchester City

I fedeli del Man City avranno anche scherzato tra loro quando hanno visto i loro acerrimi rivali soccombere per 4-3 al Copenaghen durante la fase a gironi, ma non ci sarà tempo per i convenevoli martedì sera, quando i detentori in carica della Champions League cercheranno di abbattere un altro nemico durante la loro consueta impennata da seconda stagione.

L’RB Lipsia, lo Young Boys e la Stella Rossa di Belgrado sono state le squadre che hanno tentato di arginare il gigante di Guardiola nella fase a gironi della massima competizione europea, ma i loro sforzi sono stati vani, dato che i titani di Manchester sono passati agli ultimi 16 con un totale massimo di 18 punti in classifica.

Solo il Real Madrid, 14 volte vincitore, è arrivato agli ultimi 16 senza perdere nemmeno un punto. Il 3-2 rifilato alla Stella Rossa nell’ultima giornata del Gruppo G ha allungato la striscia di vittorie dei detentori della Champions League a otto partite, la più lunga per una squadra inglese nella storia del torneo.

Dopo quel nervoso successo con un pareggio per 2-2 in casa del Crystal Palace, il Man City è tornato alla normalità con un’eccezionale serie di 10 vittorie in tutti i tornei, e sabato si è brevemente seduto in cima alla Premier League grazie alla doppietta di Erling Haaland che ha battuto 2-0 l’Everton.

Non accadeva dalla prima campagna di Guardiola nel 2016-17 che il Man City facesse le valigie agli ultimi 16 di Champions League. I Citizens hanno schiacciato il Copenaghen per 5-0 all’Etihad durante la fase a gironi del 2022-23, anche se le loro uniche due visite al terreno dei campioni danesi sono finite entrambe con una spartizione del bottino.

Notizie dalle squadre

Dopo aver segnato il gol che ha portato il Copenaghen alla fase a eliminazione diretta a spese del Galatasaray, il centrocampista del Copenaghen Lerager è stato espulso dal campo per due ammonizioni, escludendo il 30enne dalla gara di andata di martedì per sospensione.

Rasmus Falk, Viktor Claesson e il 19enne Oscar Hojlund – fratello di Rasmus Hojlund del Man United – sono tutte opzioni per sostituire Lerager, che si aggiunge agli infortunati Davit Khocholava (ginocchio) e Theo Sander (ginocchio), mentre l’infortunio muscolare di Birger Meling rende in dubbio anche il terzino sinistro.

L’ex portiere dell’Arsenal Alex Runarsson e l’ex giocatore in prestito del Nottingham Forest Scott McKenna hanno entrambi fatto parte della rosa del Copenaghen dopo il loro arrivo a gennaio, e alcuni occhi saranno puntati sull’ambitissimo diciottenne Roony Bardghji, autore del quarto gol della sua squadra nella spettacolare sfida a sette con il Man United.

Mentre il Copenaghen ha una manciata di problemi da gestire, il Man City si reca nella capitale danese senza un solo giocatore infortunato o sospeso di cui rimpiangere l’assenza, anche se Ruben Dias è stato ammonito due volte nella fase a gironi e quindi salterà la seconda tappa se verrà ammonito qui.

Il funambolismo del portoghese non influirà sulla scelta di Guardiola e, dopo la roulette di Pep contro l’Everton, i campioni dovrebbero cambiare qualcosa nel turno infrasettimanale.

Kyle Walker, Bernardo Silva e Kevin De Bruyne dovrebbero tornare in campo dopo essere entrati nella partita di sabato come sostituti, mentre un Haaland rivitalizzato è in testa alla classifica dopo aver segnato 50 gol in 50 partite di Premier League, un nuovo record per la competizione.

Probabili formazioni Copenaghen vs Manchester City

Possibile formazione iniziale del Copenaghen:
Grabara; Ankersen, Diks, Vavro, Jelert; Goncalves, Falk, Claesson; Elyounoussi, Bardghji, Achouri

Possibile formazione iniziale del Manchester City:
Ederson; Walker, Dias, Stones, Gvardiol; Silva, Rodri, De Bruyne; Doku, Haaland, Foden

Dove vederla

  • Canale TV: Sky Sport Arena e Sky Sport 253
  • Streaming: SkyGo, Infinity+, NOW