Prima da pro per il bielorusso

Il bielorusso della UAE Emirates entra nella fuga giusta a metà corsa. Poi segue a ruota Lutsenko, e nel finale beffa il kazako dell’Astana

Percorso e altimetria

Alexander Riabuschenko vince la Coppa Agostoni 2019. Il bielorusso entra nella fuga giusta, e nel finale è bravo a seguire l’attacco di Alexey Lutsenko, che batte poi in volata

Partenza nervosa, con la Biesse Carrera che imprime alla corsa una forte andatura. Al km 20 riescono ad evadere dal controllo del plotone Luca Colnaghi, Filippo Conca, Nelson Soto Martinez, Lopez Cozar e Marco Langhi. Alle loro spalle, distaccato di 1′ c’è Orocito

Mentre il gruppo perde quasi 3′, Orocito tenta di rientrare sulla testa della corsa, ma ai piedi della salita di Colle Brianza il suo distacco è superiore ai 2′, tanto che viene ripreso poco dopo dal plotone

Gli attaccanti cominciano la salita verso Lissolo con oltre 4’30” sul gruppo, ma con Landi che perde qualche metro dai compagni di fuga. In discesa anche Colnaghi si stacca, restano davanti al km 90 solo Soto Martinez, Lopez Cozar e Conca

Ma l’accelerazione di Bardiani e Astana permette il ricongiungimento. Il gruppo compatto dura poco però, perché il ritmo in corsa fa staccare diversi corridori. Un drappello di corridori allunga sul resto del gruppo principale

Giulio Ciccone (Nazionale Italiana), Andrea Garosio (Bahrain-Merida), Alexey Lutsenko (Astana), Aleksandr Riabushenko (Uae Team Emirates), Fausto Masnada (Androni-Sidermec), Lorenzo Rota (Bardiani-Csf), Giovanni Visconti (Neri Sottoli Selle Italia), Nikolai Cherkasov, Aleksandr Vlasov (Gazprom-RusVelo), Warren Barguil (Arkea-Samsic) ed Edwil Avila (Israel Cycling Academy) si lanciano quindi all’attacco

Ai 30 dall’arrivo sulla salita di Lissolo c’è l’attacco di Riabuschenko e Lutschenko. I due guadagnano in breve una ventina di secondi, mentre alle loro spalle sono i diversi a staccarsi. Gruppo principale stacco di oltre 2′

I due battistrada proseguono di comune accordo, e guadagnano altri 10”, portando il proprio vantaggio a 40” ai 15 dal traguardo, mentre il gruppo, segnalato a 4′, è tagliato fuori dalla lotta per la vittoria. Cherkasov allunga dal gruppetto inseguitori, mentre a giocarsi il successo saranno i due di testa

Ultimi 5 chilometri con Lutsenko e Riabuschenko che viaggiano con 40” di vantaggio su Cherkasov, poi gli altri inseguitori. Gruppo a oltre 5′. Ultimo chilometro, lotta a due per la vittoria, con Lutsenko grande favorito. Riabuschenko lo sa e non da più cambi al kazako. Ed è proprio il bielorusso a bruciare in volata Lutsenko. Terzo Cherkasov

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.