Lecce – Monza è ormai alle porte. La partita che si disputerà domani lunedì 4 gennaio allo stadio Via del Mare, sarà un’ottima occasione per i giallorossi per risalire in classifica. L’avversario non è certo da sottovalutare ma ogni gara ha la sua storia quindi entrambe le squadre lotteranno per la vittoria. Mister Corini è finalmente risultato negativo al secondo tampone e perciò domani sarà in panchina.

Corini: “Monza? Dobbiamo migliorare la difesa”

Eugenio Corini ha tenuto la conferenza stampa alla vigilia di Lecce – Monza, nella quale ha presentano la sfida imminente. L’allenatore ha esordito parlando del duro periodo d’isolamento dovuto al Coronavirus: “E’ stato un periodo difficile, soprattutto la prima settimana. Aspettavo con ansia i tamponi per poter uscire da una situazione che mi ha condizionato nel mio lavoro, anche se abbiamo fatto il possibile per fare il massimo. Devo ringraziare la società che mi è stata vicino in ogni momento, i miei collaboratori e lo staff del Lecce. Abbiamo cercato di ottimizzare al meglio un lavoro che si doveva fare e lo abbiamo fatto nel miglior modo possibile. Sono contento di tornare al mio posto, non vedevo l’ora, torno con grande energia, con grande motivazione, che non mi ha mai abbandonato. Dopo questo periodo ho ancora più motivazione e sto cercando di trasferirla ai ragazzi per fare un’ottima partita contro il Monza“.

Corini analizza poi i punti da migliorare necessariamente come ad esempio la zona difensiva: “ll dato dei gol subiti è da migliorare nella maniera più assoluta. E’ inconfutabile. Il dato oggettivo va sempre analizzato. Dobbiamo capire cosa poter fare per migliorare questo, serve compattezza. In attacco abbiamo voglia di andare tutti insieme, dobbiamo migliorare nella fase difensiva. L’intensità che mettiamo per attaccare servirà ad alzare il livello dietro a livello di attenzione, applicazione e volontà di difendere compatti e coesi. Ad oggi siamo una buona squadra, ma se vogliamo diventare vincenti dobbiamo migliorare questo dato. Le squadre vincenti sanno fare benissimo entrambe le fasi, noi su una dobbiamo migliorare“.

Il Lecce punta alla vittoria

Sulle prestazioni passate l’allenatore spiega: “A parte la partita col Pisa, dove abbiamo fatto male e meritato la batosta che abbiam preso, le altre gare sono state prestazioni importanti. A Ferrara non meritavamo di perdere, penso in altre partite dovevamo vincere, anche la mia ultima col Frosinone. Abbiamo la consapevolezza di aver lasciato qualcosa per strada, ma c’è volontà di riprenderci a partire da domani. Dopo il Monza, ci sono i match contro Reggina ed Empoli, ma nel frattempo lavoreremo su cose che in campo vanno migliorate e consolidate“.

In merito al cambio di modulo Corini dice: “l 3-4-1-2 una scelta per il futuro? E’ un’alternativa. Abbiamo lavorato e l’abbiamo fatta partendo dall’inizio solo a Ferrara. L’abbiamo proposta in altri spezzoni di gara. Così abbiamo un po’ più di solidità, ma la proposta di quello che dobbiamo fare è ben definita e il modulo principale è quello che abbiamo usato quasi sempre e su quello continueremo a lavorare“.

Per concludere esprime il proprio pensiero sul Monza: “L’obiettivo del Monza è ben chiaro. Faranno un campionato per salire, hanno stravinto la C e hanno consolidato il valore di quella squadra con stelle di prima grandezza. Ci sono giocatori importanti, è stato fatto un lavoro giusto e saranno protagonisti. Ora ci sopravanzano di 4 punti e domani avremo una grande occasione per accorciare su di loro“.

Barberis del Monza: “Domani partita complicata”

Il centrocampista del Monza Andrea Barberis, ha rilasciato una dichiarazione alla vigilia di Lecce – Monza. Il giocatore ha detto: “Partita complicata domani, un esame importante. Dobbiamo avere la giusta mentalità, i salentini hanno un grande organico con tanti giocatori dello scorso anno“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20