Il primo ministo Giapponese a cinque mesi dall’inizio delle Olimpiadi di Tokio 2020 prende la decisione di dire stop ai grandi eventi per due settimane per evitare ogni rischio di contagio.

Il Corinavirus sta spaventando il mondo sportivo e in molti si stanno chiedendo se i giochi olimpici di Tokio 2020 si svolgeranno regolarmente, visto che sono previsti per dal 24 Luglio al 9 Agosto.
Il Premier Giapponese Shinzo Abe ha dichiarato che le prossime due settimane saranno cruciali per il Giappone chiedendo alle associazioni sportive, culturali di posticipare di due settimane appunto l’organizzazione dei grandi eventi per contenere il rischio di nuovi contagi.

Il Ministro dei Giochi Olimpici.

Il Ministro che si occupa dei giochi olimpici Seiko Hashimoto ha dichiarato che è opportuno prepararsi allo scenario peggiore per migliorare le operazioni e aggiungendo che sono stati fatti piani per tenere Tokio 2020 fuori da qualsiasi rischio.
Il Governo Giapponese ha dato una risposta decisa durante la riunione della task force sulla gestione del virus e sulle critiche della Comunità Internazionale che ha accusato il governo sulla gestione dell’emergenza a bordo della nave Diamond Princess.

Si va avanti con i preparativi di Tokio 2020.


In risposta alle dichiarazioni del Vicepresidente Cio Dick Pound secondo cui gli organizzatori si sono presi i prossimi tre mesi per decidere le sorti di Tokio 2020, il Portavoce del Governo Giapponese Yoshihide Suga ha dichiarato che Cio e gli organizzatori stanno andando avanti a preparare i giochi nonostante la minaccia Coronavirus. Quindi ad ora Tokio 2020 è salvo.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.