L’emergenza Coronavirus sta dilagando pesantemente anche in America dove anche il mondo dello sport si sta mobilitando per fronteggiare questo nemico invisibile. E allora ecco che il tempio del tennis a stelle e strisce, Flushing Meadows, si trasforma in ospedale da campo ospitando 350 posti letti oltre a distribuire pasti durante la pandemia. Lo ha fatto sapere Chris Widmaier, portavoce dell’ Usta (United Federal Tennis United States), e proprietario dell’impianto.

Inizialmente la stessa Usta era intenzionata a lasciare aperto la struttura affinché le persone potessero prendere lezioni o giovare a tennis. Poi il peggioramento della situazione ha fatto capire che non sarebbe stata consentita alcuna attività sportiva e si è deciso di cambiare idea.

Flushing Meadows segue cosi l’esempio degli stadi Santiago Bernabeu di Madrid e Maracana’ di Rio de Janeiro, trasformati in pochi giorni in strutture sanitarie d’emergenza per cercare di offrire sostegno e solidarietà.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20