Anche la Mercedes decide di scendere in “pista” nella lotta contro il coronavirus. Nello stabilimento di Brixworth dove vengono prodotte le power unit della scuderia, nella sola giornata di ieri sono stati realizzati 100 dispositivi respiratori che verranno messi a disposizione dei pazienti contagiati dal covid-19. I dispositivi realizzati, infatti, permettono di inviare ossigeno ai polmoni senza alcuni bisogno di macchinari di ventilazione annessi.L’obiettivo che la scuderia anglo-tedesca si è prefissata è quello di riuscire a produrre circa 1000 dispositivi in una sola giornata.

Tutto questo è stato reso possibile dal progetto PITLANE al quale, oltre Ferrari e Mercedes hanno aderito tutte le altre scuderie della Formula 1 come Red Bull, Mclaren, Racing Point, Haas, Renault e Williams. Il progetto prevede l’impiego delle risorse di ogni scuderia per contrastare in ogni modo l’emergenza coronavirus.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20