Cristiano Ronaldo frantuma l’ennesimo record. Grazie al rigore trasformato ieri sera contro l’Ucraina, il portoghese ha realizzato la sua 700.a rete in carriera, raggiungendo così nella classifica dei migliori bomber di sempre l’ungherese Puskas. Di questo 700, 695 sono stati messi a segno con le squadre di club ai cui si aggiungono le altre 95 con la maglia della Nazionale.

Quanto fatto testimonia la sua voglia insaziabile e irrefrenabile di migliorarsi sempre, fin dal debutto, a 17 anni, con lo Sporting Lisbona. Proprio con la maglia bianco-verde fa centro la prima volta, il 7 ottobre 2002, contro il Morierense, per poi proseguire in tutto il mondo: in Premier League con il Manchester United (118), in Liga con il Real Madrid (450), e ora in Serie A con la Juventus (dove è fermo a 32). Una leggenda, dunque, che non ha intenzione di fermarsi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20