Il recupero di Cremonese-Empoli della trentunesima giornata di Serie B si chiude in parità. Una gara ricca di emozioni aperta dal solito Mancuso ad inizio gara e pareggiata da Terranova. Nel secondo tempo segna ancora Mancuso, poi Ciofani sigla il definitivo pareggio. La Cremonese aggancia la Reggina a 44 punti, l’Empoli allunga sul secondo posto.

Quali scelte hanno fatto i tecnici?

Pecchia opta per il 4-2-3-1. Carnesecchi tra i pali e linea difensiva con Fiordaliso, Bianchetti, Terranova e Zortea. In mediana giocano Gustafson e Castagnetti. Baez, Valzania e Buonaiuto invece giocano sulla trequarti, a supporto dell’unica punta Strizzolo.
Solito 4-3-1-2 per Dionisi, che recupera diverse pedine importanti. Brignoli si sistema in porta e davanti a lui torna la coppia Romagnoli-Casale. Sulle corsie esterne spazio Terzic e Sabelli. C’è ancora Stulac in cabina di regia, con Haas e Ricci ai suoi lati. Ovviamente torna Bajrami a fare da collante tra centrocampo e attacco. Infine la coppia d’attacco sarà formata da Matos e Mancuso.
La direzione della gara sarà di Eugenio Abbatista, si gioca allo stadio Giovanni Zini di Cremona.

Cremonese-Empoli: sintesi

Avvio di gara scoppiettante, entrambe le squadre si affrontano a viso aperto. L’Empoli passa dopo otto minuti di gioco grazie al solito Mancuso, che tocca quota sedici gol in campionato. Ovviamente la Cremonese non resta a guardare e colleziona due palle gol. Il meritato pareggio arriva al 34′ con un penalty trasformato da Terranova. Nei minuti conclusivi della prima frazione i ritmi calano leggermente, anche se all’Empoli viene annullato un gol di Romagnoli per fallo sul portiere. Si va al riposo sull’1-1.
Alla ripresa dei giochi l’Empoli si ripropone in avanti con molta frequenza. La Cremonese soffre le iniziative degli ospiti. Il gol è nell’aria e arriva al 65′, sempre con Mancuso su assist di Bajrami (ottavo assist). La Cremonese rischia di sbandare, ma resiste e rientra in gara con il gol del neoentrato Ciofani al 79′. Il risultato non cambia più e la gara si chiude sul 2-2.

Considerazioni su Cremonese-Empoli

Gara davvero bella tra lombardi e toscani. Due squadre che si sono affrontate a viso aperto e che hanno creato davvero tanto. I lombardi confermano di essere una squadra totalmente diversa da quando è arrivato Pecchia sulla panchina. Prestazione coraggiosa dei grigiorossi, che alla lunga escono alla distanza riuscendo a riagguantare il pareggio per ben due volte.
L’Empoli parte benissimo in entrambi i tempi, ma alla lunga la condizione fisica è calata. Ovvio che sia così, metà squadra toscana è appena rientrata da un focolaio Covid. Molto probabilmente un Empoli informa avrebbe portato a casa i tre punti. Resta il fatto che questa squadra non ha rinunciato a giocare con gli stessi dogmi nonostante le problematiche del periodo. Dionisi ha avuto ottime risposte ancora una volta dai propri uomini.

Lecce-Spal 1-2

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20