Allo Stadio Zini, la Cremonese riesce a imporsi per 1-0 contro il Pescara e a conquistare tre punti importanti, che consentono ai Grigiorossi di uscire dalla zona playout.

Dopo il pareggio contro la Salernitana, Bisoli passa a un modulo con più spinta offensiva. Difesa a 4 con Bianchetti, Ravanelli, Terranova e Zortea a proteggere la porta, mentre in attacco il tecnico si affida al tridente Parigini, Ciofani, Celar.

Legrottaglie schiera il suo collaudato 4-4-2, con tre cambi rispetto alla sfida pareggiata contro l’Empoli.

FORMAZIONI

CREMONESE 4-3-3

Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Zortea; Valzania (dal 61′ Michael), Castagnetti (dall’88’ Mogos), Gustafson; Parigini (dal 45′ Palombi), Ciofani (dal 71′ Ciofani), Celar (dal 71′ Crescenzi).

All. Bisoli.

A disposizione: Volpe, Scarduzio, Claiton, Piccolo, Boultam, Gaetano, Palombi, Mogos, Crescenzi, Kingsley, Ceravolo.

PESCARA 4-4-2

Fiorillo; Masciangelo (dal 71′ Crecco), Scognamiglio, Bettella, Balzano (dal 45′ Pucciarelli); Clemenza (dall’82’ Pavone), Memushaj, Busellato (dal 71′ Kastanos), Zappa; Maniero (dall’82’ Borrelli), Galano.

All. Legrottaglie.

A disposizione: Alastra, Del Grosso, Pucciarelli, Drudi, Pavone, Palmiero, Mane, Crecco, Borrelli, Bojinov, Melegoni, Kastanos.

PRIMO TEMPO

Pronti via e la Cremonese passa subito in vantaggio, confermando il suo grande potenziale offensivo. Al 5′ Valzania raccoglie la sfera al limite dell’area e calcia di controbalzo, trafiggendo Fiorillo.

Gli ospiti rispondono al 20′ con Mansciangelo. Il numero 40 fa partire un diagonale dalla sinistra, che viene respinto in corner da Bianchetti. Gli uomini di Legrottaglie gestiscono il gioco, ma non riescono a trovare l’affondo giusto per il gol del pareggio. Al 32′ tornano a farsi pericolosi i Grigiorossi. Bettella sbaglia e Parigini gli soffia la sfera, per poi entrare in area di rigore e calciare. Fiorillo, questa volta, riesce a parare il tiro avversario.

In chiusura di primo tempo, gli ospiti vanno vicini al pareggio. Da sinistra, Masciangelo crossa al centro verso Galano, che può concludere da ottima posizione. Gustafson si mette sulla traiettoria e devia il pallone fuori dallo specchio.

SECONDO TEMPO

Sono ancora i padroni di casa a creare le occasioni più pericolose. Al 55′ Bianchetti entra in area lanciato verso la porta, ma viene disturbato dalla buona chiusura di Masciangelo. Il tiro del terzino termina a lato.

Al 60′ rispondono gli ospiti con Galano. Il centravanti si trova a tu per tu contro Ravaglia e conclude a lato di pochissimo. Aumentano i ritmi della gara. Gustafson, al 67′, si accentra e calcia verso la porta, ma la sfera esce di poco sopra la traversa. Al 75′, Memushaj si incarica della battuta di un calcio di punizione. Il numero 8 calcia sulla barriera, ma la sfera rimane viva per Clemenza, che fa partire un destro potente verso la porta. Ravaglia riesce a deviare la conclusione e alzare sopra la traversa.

MARCATORI

5′ Valzania

AMMONIZIONI

Valzania, Galano, Ravaglia, Scognamiglio

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20