juventus

Emergono particolari interessanti sulla crisi Juventus che potrebbero portare ad una clamorosa rivoluzione all’interno del club campione d’Italia. Secondo il noto giornalista sportivo, Paolo Bargiggia, John Elkaan, azionista di maggioranza dell Exor, holding finanziaria che controlla la Juventus, avrebbe chiesto al cugino Andrea Agnelli di lasciare la Presidenza del club oppure di farsene carico finanziariamente.

Crisi Juventus: Agnelli lascia?

Bargiggia spiega che tra i due cugini c’è stato un incontro divesi giorni fa per programmare il futuro della squadra . L’attuale presidente avrebbe risposto alla richiesta del cugino con una controproposta, ovvero di essere spostato in Ferrari con un analogo ruolo: “Non conosciamo ovviamente la risposta in merito di John Elkann- ha spiegato il giornalista- ma ci hanno raccontato che il numero uno Exor avrebbe anche ventilato l’ipotesi di uscire dalla gestione finanziaria della Juventus per cederla con tutti gli oneri e gli onori, eventualmente ad Andrea Agnelli se fosse pronto per una simile operazione”.

Per quest’ ultimo, ovviamente, un conto è gestire un ckub con i soldi degli altri, un altro quello di metterci delle finanze e e delle coperture personali. Comunque, non crediamo che, se rivoluzione totale sarà, questa dipenderà esclusivamente da un eventuale mancato ingresso in Champions. Ma dalla voglia che avrà John Elkann di ripartire da zero e da quanto capitale vorrà eventualmente investire”.

Poi conclude: “In ogni caso, l’episodio che vi abbiamo raccontato, insieme ad altri segnali che arrivano da ambienti vicini, ci fanno capire una cosa. Ossia che da Andrea Agnelli a Pirlo, in questo momento nessuno è sicuro del posto in vista della prossima stagione”.

Il punto su Pirlo, tra critiche e difficoltà

Claudio Gentile boccia Pirlo e la Juventus

Juventus: Nedved conferma Pirlo e Cristiano Ronaldo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20