Monza - Cosenza
Monza - Cosenza

il Monza ha battuto il Brescia 1-0, Cristian Brocchi: nel finale del match è dovuto intervenire per sedare gli animi che si sono scaldati per tutta la partita. il suo intervento ha rasserenato sia i giocatori del Monza che del Brescia.

Partita Brescia-Monza

Intervista Brocchi, allenatore Monza

Cristian Brocchi: “È una vittoria importante. Non era facile venire a Brescia a vincere, loro sono partiti forti. Ho chiesto ai miei di fare una partita di personalità, abbiamo provato delle situazioni tattiche che sono state recepite alla grande. C’è rammarico per alcuni punti persi, ma stasera i ragazzi hanno reagito alla grande. È quello che ci serve per affrontare le gare”.

Come ha visto il Brescia?


Cristian Brocchi: “È stata una partita tattica, ci chiudevano le fonti di gioco. Faticavamo ad entrare per vie centrali, non era facile. Siamo stati bravi a sfruttare quella palla su calcio d’angolo. Credo che la vittoria sia meritata, non è mai facile vincere qui. Noi ci siamo riusciti. Quando le gare sono così tirate i duelli si accendono, poi ci sono delle diatribe. Bisogna spegnerle subito, siamo contenti della vittoria, ora pensiamo alla SPAL. Balotelli? Domani vedremo se potrà allenarsi con la squadra, valuteremo giorno dopo giorno”.

Intervista Frattesi, mattatore del match

“Il gol? Non sarei dovuto essere lì, Donati mi ha detto di entrare. Siamo contenti, andiamo a Ferrara con grande entusiasmo dopo questa vittoria. Lo dedico a tutti, ci stiamo calando bene nella realtà, il gol è dedicato alla squadra”.

Ora si è preso il posto da titolare?
“Va bene tutto. L’importante è aver aiutato la squadra, io prendo le scelte del mister per come vengono. È importante avere gente d’esperienza, ben venga la competitività”.

Ora ci sono due partite importanti.
“Saranno due partite importantissime, sarà un crocevia fondamentale per la stagione. Ci diranno molto, andiamo a Ferrara con grande entusiasmo”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20