fbpx
Ottobre27 , 2021

CSKA Sofia-Roma 3-1: sconfitta per i giallorossi

Related

Nico Hulkenberg: prime impressioni sulla McLaren IndyCar

Una giornata lunga 108 giri. Tante sono state le...

Bastianini: l’impresa di Misano non vale una GP22

Altra domenica “Bestiale” per Enea Bastianini capace di rimontare...

Hoffenheim vs Hertha Berlino: pronostico e possibili formazioni

L'azione della Bundesliga del fine settimana inizia venerdì 29...

Damon Hill: “Austin decisiva? Penso di no”

Al termine del Gran Premio di Austin, Damon Hill...

Ascoli Spal: probabili formazioni e tv

Ascoli Spal è una partita della decima giornata di...

Share

CSKA Sofia-Roma 3-1. Questo il risultato del match, valido per la sesta e ultima giornata della fase a gironi di Europa League, disputatosi giovedì 10 dicembre 2020 alle 18.55 allo Stadion Bălgarska Armija di Sofia. Per i giallorossi una sconfitta indolore perché già qualificati ai sedicesimi e già certi del primo posto. Il CSKA Sofia conclude la sua esperienza alla fase a gironi come fanalino di coda.

Nell’altra partita del girone lo Young Boys ha ribaltato la situazione, vincendo 2 a 1 in rimonta sul Cluj e qualificandosi dunque ai sedicesimi come seconda. La classifica del gruppo A è: Roma 13, Young Boys 10, Cluj 5, CSKA Sofia 5.

Robusto turnover nella Roma, con tanti giovani in campo. Due esordi assoluti: quello del classe 2002 Bamba, che partirà largo a sinistra e quello di Boer, che sostituirà in porta Pau Lopez. A decidere il match la doppietta di Sowe, causata dalle disattenzioni di Diawara e Fazio. Per i giallorossi Tommaso Milanese ha segnato il suo primo gol, quello del momentaneo pareggio. Nella Roma Smalling è rientrato in campo a inizio ripresa dopo un mese di assenza.

Con Dzeko nemmeno in panchina, l’attacco è affidato a Mayoral, mentre ci sarà Pedro dal primo minuto. Dei titolari contro il Sassuolo ci sono solo il centrocampista spagnolo e Kumbulla, per il resto Fonseca ha optato per dare spazio a chi ha giocato meno, proponendo nove cambi.

A decidere il match la doppietta di Sowe, causata dalle disattenzioni di Diawara e Fazio. Per i giallorossi Tommaso Milanese ha segnato il suo primo gol, quello del momentaneo pareggio. Nella Roma Smalling è rientrato in campo a inizio ripresa dopo un mese di assenza.

Cos’è successo nel primo tempo?

I padroni di casa partono subito forti e al 5′ minuto di gioco passano in vantaggio con Tiago Rodrigues, che va alla conclusione dal limite. 1-0.

Al 22′ Tommaso Milanese, oggi all’esordio da titolare, trova il gol del pareggio con un bel destro, su assist di Mayoral. Primo gol per lui tra i professionisti. 1-1.

Passano 8 minuti e il CSKA Sofia va nuovamente vicino al gol con Tiago Rodrigues che a tu per tu con Boer allarga troppo il pallone. Al 34′ però arriva la rete del nuovo vantaggio per i bulgari, complice un brutto errore di Diawara che perde una palla insidiosa sui 30 metri. A segnare è Sowe. 2-1.

Al 41′ Pedro prova a mettere in mezzo il pallone, dopo una gran giocata, ma la difesa del CSKA salva la situazione.

Il primo tempo si conclude 2-1 a favore del CSKA Sofia, a segno dopo 5′ minuti di gioco con Tiago Rodrigues e poi con Sowe. Per la Roma primo gol per il giovanissimo Milanese.

Il secondo tempo di CSKA Sofia-Roma

Fonseca toglie Kumbulla, che aveva alle spalle il match col Sassuolo, e manda in campo Smalling, al suo rientro dopo cinque partite saltate.

La ripresa si apre con una bella occasione con Perez che lancia in porta Mayoral, ma è bravo Busatto a deviare. Subito dopo ci prova ancora la Roma con Bruno Peres che crossa in area dalla destra, ma il portiere si fa trovare pronto.

Al 55′ i padroni di casa calano il tris che di fatto chiude la gara. Altro errore della Roma, questa volta di Fazio, che fa un retropassaggio completamente sbagliato a Boer. Sowe ne approfitta e firma la propria doppietta personale. 3-1.

Quattro minuti dopo Sowe avrebbe l’occasione per segnare il quarto gol del CSKA Sofia, ma arriva leggermente in ritardo per deviare il cross di Mazikou.

Nella Roma al 61′ Mayoral solo contro tre mette scompiglio in area di rigore, ma alla fine Busatto riesce a chiuderlo.

CSKA Sofia-Roma 3-1. I giallorossi perdono, ma erano già sicuri della prima posizione nel girone. Nell’altro match del gruppo A gli svizzeri dello Young Boys hanno battuto, rimontando lo svantaggio iniziale, 2 a 1 il Cluj e si sono qualificati ai sedicesimi di finale come secondi.

CSKA Sofia-Roma 3-1

5′ Tiago Rodrigues (C), 22′ Milanese (R), 34′ e 55′ Sowe (C)

CSKA Sofia (3-4-1-2): Busatto; Antov, Mattheij, Zanev; Yomov (63′ Vion), Youga (74′ Galabov), Geferson, Mazikou; Tiago Rodrigues (81′ Henrique); Sowe (74′ Ahmedov), Sankharé (63′ Beltrame). 

Allenatore: Akrapovic

Roma (3-4-2-1): Boer; Kumbulla (46′ Smalling), Fazio, Juan Jesus; B. Peres (82′ Tripi), Milanese (63′ Villar), Diawara, Bamba (63′ Karsdorp); Carles Perez, Pedro, B. Mayoral. 

Allenatore: Fonseca

Ammoniti: Tripi (R), Antov (C)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20