Bisognerà attendere ancora qualche settimana perché i Los Angeles Lakers possano riabbracciare Davis e Lebron James, fermi da oltre un mese a causa dei loro rispettivi infortuni. Le due stelle non sono ancora pronti per riprendere la preparazione e non forzeranno i tempi per evitare pericolose ricadute.

Davis e Lebron James: quando torneranno?

Il rientro delle due stelle dovrebbe avvenire entro il mese di aprile, ma occorrerà comunque procedere con molta cautela. Marc Stein, reporter del New York Times, ha spiegato la natura del problema delle due stelle iniziando da Davis:”Davis ha saltato le ultime 23 partite a causa del persistente dolore al tendine D’Achille e a uno stiramento al polpaccio. C’è qualche speranza all’interno dell’organizzazione di vederlo tornare a giocare prima delle cinque partite filate contro le squadre dell’ Easter Conference. Quando si ha a che fare con questo tipo di infortunio purtroppo non puoi mai sapere le condizioni del giocatore al 100% fino a quando non mette piede in campo. Dall’altra parte le lesioni al tendine d’Achille D’Achille rimangono le più temute in questo sport”.

Piu complesso l’infortunio occorso a Lebron James:”James ha saltato le ultime nove partite dopo aver subito una distorsione alla caviglia durante una partita contro gli Atlanta Hawks il 20 marzo. L’ipotesi più probabile è che James tornerà entro la fine del mese nelle sue condizioni migliori. Comunque non bisogna nascondere il fatto che abbia 36 anni e 17 stagioni alle spalle. Dunque è probabile che la sua guarigione non sarà perfetta fin da subito”.

Per la cronaca, i Los Angeles si preparano ad affrontare una serie di partite delicate che indirizzeranno la lora stagione in un verso o nell’altro: Miami Heat, Brooklyn Nets, New York Knicks e Charlotte Hornetz.

Anthony Davis, si avvicina il rientro in campo

Infortunio di Lebron James: i Lakers tornano sul mercato?

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20