DAZN Italia

I problemi avuti da DAZN Italia nel weekend nella trasmissione delle partite Inter-Cagliari e Hellas Verona-Lazio stanno facendo ancora molto discutere. Dopo le scuse non solo della piattaforma streaming ma anche del partner Comcast Technology Solutions, ora si sta lavorando ad un risarcimento per gli utenti.

Un mese gratuito agli utenti di DAZN Italia dopo il disservizio?

L’ipotesi più probabile al momento è quella di un mese gratuito in aggiunta all’abbonamento sottoscritto. Nel frattempo la Lega Serie A ha provveduto a chiedere rassicurazioni a DAZN Italia in merito al buon funzionamento del canale in vista dei prossimi anni dato che la piattaforma si è accaparrato i diritti per trasmettere le partite per il triennio 2021-2024. Si è trattato di una formalità, un atto dovuto come già accaduto in passato con Sky e con la stessa DAZN per “scongiurare simili episodi in futuro“.


DAZN prende la Serie A: si tratta di un cambiamento epocale


DAZN, per quanto riguarda le difficoltà avute dalla piattaforma, potrebbe chiedere a sua volta i danni a CTS. Il prossimo anno il nuovo partner sarà Tim e si passerà a un sistema simulcast. Questo uno dei messaggi di scuse apparsi sul profilo Twitter di DAZN Italia: “Siamo molto amareggiati per quanto accaduto oggi sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport”. Ha inoltre assicurato di indagare sul problema: “Stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su DAZN e su altri broadcaster europei. Siamo profondamente dispiaciuti e adotteremo ogni opportuno provvedimento per quanto accaduto“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20