de pasquale supercars

Il weekend della Supercars series al The Bend Motorsport Park ha portato bene ad Anton De Pasquale. Il 26enne originario del Victoria è arrivato quest’anno al Dick Johnson Racing, ed ha ripagato la fiducia della squadra con la prima vittoria stagionale. Nel weekend dell’OTR Supersprint, in mezzo a condizioni miste tra bagnato e asciutto, il giovane Anton ha riportato la vittoria di gara 2. È il suo secondo successo in carriera, dopo il trionfo dello scorso anno a Hidden Valley. Ma questo trionfo ha un sapore diverso, perché ottenuto con una squadra di vertice, al termine di una tre giorni quasi perfetta.


Supercars 2021: OTR Supersprint nel segno delle Mustang


Com’è andato il weekend di De Pasquale nella Supercars di The Bend?

La gara del sabato, sull’asfalto viscido, non è stata impeccabile. Trovatosi in testa dopo quattro curve, Anton è andato leggermente lungo, perdendo una possibile vittoria. Ma ciò non gli ha impedito di salire sul gradino più basso del podio, battendo Cameron Waters e Nick Percat in un bel duello finale. La domenica è stata decisamente più fruttuosa, grazie anche al risultato nelle seconde qualifiche. La pole position è un bel vantaggio su una pista come The Bend, dove i sorpassi sono spesso critici.

La vittoria di De Pasquale in gara 2 è la 400esima per Ford nella Supercars series.

Sia gara 2 che gara 3 si sono disputate sull’asciutto. De Pasquale ha costruito il suo successo alla partenza, mantenendosi davanti al compagno di squadra Will Davison. Nel finale l’usura delle gomme sono diventate un fattore decisivo, con Shane Van Gisbergen che è diventato una minaccia per il duo DJR. Il team Red Bull ha optato per SVG97 una strategia aggressiva, con un’ultima sosta ritardata al massimo. Per De Pasquale è stata dura tenere dietro il neozelandese, ma alla fine ce l’ha fatta. Dal divano di casa, il patron Dick Johnson ha festeggiato la doppietta dei suoi “ragazzi”, al termine di una prestazione super. È giusto mancata la ciliegina sulla torta di gara 3, dove Anton aveva le carte in regola per bissare la vittoria. Ma dopo il primo giro si è accorto di aver perso due cilindri. Al terzo passaggio, è rientrato ai box per l’inevitabile ritiro.

Il prossimo appuntamento della Supercars è per il 29 e 30 maggio, per il Winton Supersprint. In campionato, De Pasquale è al settimo posto con 648 punti, 464 in meno del leader Van Gisbergen.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20