fbpx
Settembre19 , 2021

De Zerbi e Inzaghi: il pre partita di Sassuolo – Lazio

Related

Sheffield United-Southampton: pronostico e possibili formazioni

Cercando di replicare in qualche modo la loro vittoria...

Italia top nello Skiroll Tanel

Italia top nello Skiroll Tanel in coppa Barp in...

Queens Park Rangers-Everton: pronostici, notizie sulla squadra, formazioni

Due squadre che cercano di riprendersi dalle deludenti sconfitte...

Preston North End-Cheltenham Town: pronostico e possibili formazioni

Il Cheltenham Town è impegnato per la prima volta...

Share

Il campionato di Serie A è ormai giunto al termine. L’ultima giornata si apre oggi sabato 22 maggio, con la sfida tra Cagliari e Genoa. Una delle partite in programma è anche Sassuolo – Lazio che si giocherà domani domenica 23 maggio alle 20.45 al Mapei Stadium. Gli allenatori delle due formazioni, De Zerbi e Inzaghi, hanno tenuto le rispettive conferenze stampa per presentare il match.


Sassuolo – Lazio: in tv e formazioni


De Zerbi e Inzaghi: quali le parole degli allenatori?

Alla vigilia di Sassuolo – Lazio, De Zerbi e Inzaghi, hanno tenuto le rispettive conferenze stampa. L’allenatore dei neroverdi ha esordito facendo riferimento alla posizione in classifica: “Speriamo ancora di arrivare settimi, il bilancio di questi tre anni è positivo. Io e il mio staff siamo grati alla gente di Sassuolo, spiace non averli sentiti vicini nell’ultimo anno e mezzo. Il Sassuolo è una squadra che si è evoluta anno dopo anno, e che oggi sa giocare a prescindere dallo schema scelto. Sa giocarsi la partita a viso aperto contro chiunque, mantenendo l’umiltà di saper andare nei campi caldi con la voglia di sapersi sporcare per raggiungere il risultato“. Sulla partita contro la Lazio, De Zerbi ha detto: “Domani vogliamo vincere, sono sicuro che faremo una grande partita contro una squadra organizzata, forte e fisica come la Lazio. Non ci aspettiamo regali da parte di nessuno, vogliamo vincere la partita per meriti nostri. E’ vero che siamo ancora in corsa per l’Europa League, ma anche per arrivare a 62 punti, che sarebbe un record per questa società“.

Infine l’allenatore ha concluso facendo il punto della situazione sui suoi giocatori: “Fuori Magnanelli, da valutare Raspadori per un affatticamento, non voglio rischiare niente. Non è nulla di grave, ma non mi sembra il caso di forzare la mano. Ho visto bene Djuricic e Caputo, per Ciccio mi spiace che non sia stato convocato per gli Europei. Spero rientri nel gruppo Azzurro per i Mondiali“.

Inzaghi: “Cercheremo di onorare il nostro campionato”

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha presentato l’imminente gara contro il Sassuolo, durante la conferenza stampa di vigilia. L’allenatore piacentino ha esordito facendo un bilancio della stagione: “Praticamente ne abbiamo fatte due in una, è stato estenuante e complicato per tutti. post Covid molto impegnativa. C’è il rammarico della Champions, ma siamo in Europa per il quinto anno consecutivo e per me è una stagione positiva“.

Ci sono diverse partite che hanno dato molta soddisfazione ad Inzaghi, ma il mister ricorda molto piacevolmente quella contro il Borussia Dortmund: “Posso citarne tante, quella contro la Roma o col Milan. Su tutte, però, cito il confronto dell’Olimpico con il Borussia Dortmund perché rappresentava il nostro ritorno in Champions League dopo tredici anni, quella sera abbiamo disputato una grandissima partita ed abbiamo capito di poterci qualificare agli ottavi perché conoscevamo la forza dell’avversario, che non a caso è uscito poi ai quarti confrontandosi alla pari con il Manchester City“. Infine il tecnico piacentino conclude accennando al Sassuolo: “Avremo defezioni, oltre gli squalificati non ci sarà Milinkovic e Immobile ha qualche linea di febbre. Andremo  a fare la nostra partita, cercando di onorare il campionato come abbiamo sempre fatto“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20