Delirio Roma! Vittoria di cuore dei giallorossi allo scadere

0
172
BOLOGNA, ITALY - SEPTEMBER 22: Edin Dzaeko of AS Roma celebrates after scoring his team's second goal during the Serie A match between Bologna FC and AS Roma at Stadio Renato Dall'Ara on September 22, 2019 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Il cuore non è bastato ai giocatori del Bologna per portare a casa i tre punti. La Roma ha messo più cuore dei rossoblu, portandosi in vantaggio, a recupero scaduto, con il gigante Dzeko.

La squadra di Fonseca interrompe la striscia di risultati utili del Bologna e si porta al quarto posto in classifica. I giallorossi dominano sul piano delle conclusioni e del possesso, ma peccano di precisione. Ci pensa Kolarov a portare in vantaggio i suoi, con una spettacolare punizione. La rete del serbo sveglia i padroni di casa, che trovano il pari e danno filo da torcere agli avversari. Fonseca perde anche un uomo, per l’espulsione di Mancini, e deve ringraziare, ancora, il suo centravanti bosniaco.

Mihajlovic continua a trasmettere ai suoi giocatori tutta la sua grinta, ma oggi non è bastato per evitare la sconfitta. Il Bologna non sfigura e tiene testa all’avversario. Appena subito il goal dello svantaggio, i padroni di casa si riprendono e vanno a pareggiare con Sansone, che trasforma il penalty rimediato da Soriano. Negli ultimi istanti, però, i rossoblu non riescono a evitare la rete del nuovo sorpasso giallorosso.

FORMAZIONI

BOLOGNA 4-2-3-1

Skorupski

Dijks (dal 46′ Krejci), Denswil, Bani, Tomiyasu

Poli (dall’80’ Palacio), Medel

Sansone, Orsolini, Soriano

Destro (dall’81’ Santander)

All. Mihajlovic

ROMA 4-2-3-1

Lopez

Kolarov, Fazio, Mancini, Florenzi (dal 70′ Spinazzola)

Veretout, Cristante

Mkhitaryan (dall’87’ Juan Jesus), Pellegrini, Kluivert (dal 51′ Zaniolo)

Dzeko

All. Fonseca

PRIMO TEMPO

Il primo tempo non è molto emozionante, con le due squadre che si annullano e creano poche occasioni. Lo spunto più pericoloso lo crea Kolarov, al 23′, quando, al termine della sua salita sulla sinistra, fa partire il tiro da fuori area. La sfera finisce di poco lontano dallo specchio della porta. I giallorossi provano a rendersi pericolosi, soprattutto cercando Dzeko con i traversoni delle fasce. I difensori del Bologna prendono bene le misure sul bosniaco e non gli concedono spazio.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con la prodezza di Kolarov su punizione. Il serbo, dal limite dell’area, scavalca la barriera e mette la sfera sotto l’incrocio, lasciando immobile Skorupski. Al 49′ la Roma passa in vantaggio.

L'esultanza di Kolarov in seguito alla punizione che manda in vantaggio la Roma
L’esultanza di Kolarov in seguito alla punizione che manda in vantaggio la Roma

La rete giallorossa da la carica ai padroni di casa, che si avventano a caccia del pari. L’1-1 non tarda ad arrivare. Sansone riceve sulla sinistra e mette la sfera a centro area, dove arriva Soriano. L’esterno del Bologna viene spinto da Kolarov, al momento di ricevere il cross, e l’arbitro indica subito il dischetto. Dagli 11 metri, Sansone è freddissimo e spiazza Lopez, riequilibrando il risultato.

Sansone pareggia i conti, segnando su calcio di rigore

Il goal galvanizza ancora di più i giocatori di Mihajlovic, che, al 60′ sfiorano il raddoppio. Soriano riesce a saltare Fazio e a entrare in area di rigore, a tu per tu contro Lopez. L’esterno rossoblu calcia,a colpo sicuro, sotto la traversa, ma l’estremo difensore spagnolo compie il miracolo e manda la sfera in calcio d’angolo.

Dopo aver rischiato di andare sotto nel punteggio, la Roma riparte in avanti. Si rendono pericolosi prima Dzeko e poi Pellegrini, con due conclusioni che non inquadrano lo specchio della porta. All’85’ Mancini commette fallo ai danni del neo entrato Santander e riceve il secondo cartellino giallo, che lascia la squadra di Fonseca in dieci uomini. Negli ultimi istanti, quando la partita sembra destinata a finire in parità, arriva la fiammata dei giallorossi. Al 94′ Veretout, dopo una buona percussione a centrocampo, serve Pellegrini sulla destra. Il numero 7 non ci pensa due volte e crossa in area, all’indirizzo di Dzeko, che, tutto solo, stacca indisturbato e manda la sfera alle spalle di Skorupski.

Dzeko, con uno stacco imperioso, segna la rete che, allo scadere del recupero, fa vincere la Roma
Dzeko, con uno stacco imperioso, segna la rete che, allo scadere del recupero, fa vincere la Roma

TABELLINO

MARCATORI: 49′ Kolarov, 54′ Sansone, 94′ Dzeko

AMMONIZIONI

BOLOGNA: Poli, Dijks, Tomiyasu

ROMA: Florenzi, Veretout, Dzeko, Zaniolo

ESPULSIONI

ROMA: Mancini

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.