Dichiarazioni post Gp Portogallo

Terminato il gran premio, i piloti hanno rilasciato le consuete dichiarazioni post Gp del Portogallo.

La gara si è conclusa con la vittoria di Hamilton. Il pilota inglese si avvicina sempre più al titolo di campione del mondo e trova la vittoria numero 92 in carriera, superando Michael Scumacher.

Dichiarazioni post Gp Portogallo: la Ferrari è in ripresa?

Può certamente ritenersi soddisfatto Charles Leclerc che ha concluso la sua gara in quarta posizione.

Queste le parole del pilota monegasco: “Quella di oggi è stata una gara solida, nella quale è stato evidente che abbiamo fatto progressi e questo è importante per tutta la squadra e per me personalmente. Abbiamo lavorato molto sul nostro passo gara e finalmente abbiamo avuto un weekend buono sia in qualifica che in gara“.

È bello vedere che stiamo progredendo gara dopo gara C’è però ancora molto da fare, con tanti aspetti sui quali devo ancora migliorare. Alla fine dell’anno spero che guarderò a questa stagione e la ricorderò come un’annata positiva“.

Hamilton nella leggenda

Nessuno come Lewis Hamilton. Il pilota della Mercedes guida la classifica di vittorie in Formula Uno; leadership ottenuta dopo il gran premio di oggi.

Innanzitutto, devo queste 92 vittorie alla mia squadra ed al loro straordinario lavoro. Innovano continuamente e spingono l’asticella sempre più in alto. E’ stato un vero privilegio lavorare con loro e sono molto grato per tutti i bei momenti passati insieme.

Il pilota conclude dicendo: “E’ uno sport straordinariamente fisico, ho avuto un crampo al polpaccio destro e ho dovuto alzare il piede più di una volta sul rettilineo. Alla fine, sono riuscito a gestirlo. Avrei solo raggiunto in sogno il posto dove sono oggi. Tutti remiamo nella stessa direzione ed è per questo che si nota il gran successo che stiamo avendo“.

Bottas delude ancora

Dice addio alle sue speranze di vittoria del titolo, Bottas che ha terminato la sua gara in seconda posizione.

Queste le parole del pilota finlandese: “Il giro d’apertura è stato buono, c’era un po’ di pioggia che ha reso difficile ad alcune vetture il loro inizio, avvantaggiando quelle con la gomma morbida, ma ero soddisfatto di essere al comando. Ad essere onesto, oggi non avevo il giusto ritmo, ho provato a difendere la posizione, certo, ma quando Lewis è arrivato non c’era niente che potessi fare, stavo spingendo forte, ma non abbastanza”.

Appuntamento a settimana prossima quando la Formula Uno tornerà nel nostro paese per il gran premio di Imola.

Leggi anche: Gran premio del Portogallo: Hamilton trionfa

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20