fbpx
Settembre19 , 2021

Dichiarazioni post Napoli-Sassuolo: le parole dei tecnici

Related

Supercoppa Basket 2021: Venezia-Virtus e Brindisi-Milano le semifinali

Saranno Venezia-Milano e Brindisi-Virtus Bologna le semifinali della Supercoppa...

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i suoi vincitori

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i...

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Share

Il Sassuolo ha vinto contro il Napoli per due reti a zero. Decisive le reti di Locatelli e Lopez per gli emiliani.

A fine partita, sono state rilasciate le consuete dichiarazioni post Napoli-Sassuolo. A parlare i tecnici delle due squadre.

Dichiarazioni post Napoli-Sassuolo: Gattuso contro le decisioni arbitrali?

Sconfitto il Napoli di Gennaro Gattuso che ha rilasciato queste dichiarazioni nel post partita: “Abbiamo avuto tante occasioni, non le abbiamo sfruttate. Penso che avremmo potuto fare di più. Non dobbiamo stare qui a parlare di rigore possibile o meno. Dobbiamo parlare della partita. Non sta a noi giudicare l’operato degli arbitri. Il Sassuolo palleggia bene e fa correre tanto. Dobbiamo pensare a segnare di più e a non commettere certe ingenuità. Bisogna saper coprire il campo. Abbiamo avuto tante occasioni“.

Sulla prestazione del Sassuolo: “Il Sassuolo ha qualità, ma non ricordo tante azioni pericolose da parte loro. Al contrario, ho avuto la sensazione che noi avremmo potuto segnare. Eravamo sempre nella loro metà campo. Giocavamo sotto ritmo per non aprire le linee di passaggio. In fase di possesso loro abbiamo giocato sotto ritmo, ma abbiamo fatto bene prima del rigore“.

Il tecnico conclude così: “Dobbiamo continuare a lavorare, mettendo più in condizione Osimhen di fare meglio. Non pensiamo alle voci sullo scudetto, ma a entrare nei primi quattro. Quest’anno le partite sono più difficili. Con i cinque cambi le squadre cambiano fisionomia. Dobbiamo pensare partita dopo partita correggendo gli errori fatti“.

Le parole di De Zerbi

Questa vittoria è importante per tanti motivi. Ieri e stamattina alla squadra dicevo che eravamo forti negli undici e nei cambi, ma sembrava che loro non ci credessero. Spero che sia l’ennesima prova per convincerli della forza che hanno. Non basta la qualità se non hai la convinzione che ti permette di venire qua e vincere in questo modo“.

Sugli obiettivi del Sassuolo in stagione: ” Noi dobbiamo pensare alla partita di venerdì contro l’Udinese. La maturità passa dalla squadre che ci aspettano“.

Conclude così:”Questa partita ci dà convinzione, poi non si sa se basta per vincere, ma almeno scegliamo come perdere, giocando, mettendo in evidenza le loro qualità loro. Oggi ho abbassato un po’ la pressione, perché se hai Osimhen davanti se tieni 50-60 metri di spazio dietro non rispetto i miei giocatori, li espongo. Non tutti i calciatori sono uguali. A giocare a tre dobbiamo essere capaci, e i miei giocatori sono capaci di giocare a tre o a due“.

Leggi anche: Napoli-Sassuolo 0-2 : gli emiliani sbancano il San Paolo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20