dichiarazioni post-partita di Parma-Napoli

Il Napoli ha vinto per due reti a zero la prima gara del campionato di Serie A 20/21.Decisive le reti di Mertens e Insigne che hanno regalato i primi tre punti della stagione alla squadra di Gattuso.

Leggi anche:Parma-Napoli 0-2: Mertens ed Insigne danno i tre punti al Napoli

Per il Parma, tutto da rivedere. La squadra è all’inizio di un nuovo ciclo e ha un nuovo presidente solo da un paio di giorni. Dovrà essere brava la società nel compare giocatori che possano dare quella marcia in più alla squadra che necessita giocatori di qualità in grado di cambiare la partita.

Dichiarazioni post-partita di Parma-Napoli

Le parole di Gattuso

Gattuso dopo la vittoria, ha parlato così ai microfoni di Dazn: “Abbiamo giocato bene. Nel primo tempo abbiamo palleggiato ma senza attaccare. Meglio il secondo tempo“.

Il tecnico ha rilasciato dichiarazioni importanti su Osimenh e sulla mossa tattica che ha totalmente cambiato la partita: “Osimenh è straordinario. Oggi ci ha fatto fare il salto di qualità ma serve stabilità in mezzo al campo anche a costo di avere meno qualità in attacco“. Sull’attaccante nigeriano ha dichiarato inoltre “E’ un ragazzo che sa da dove viene. E’ giovane ma ha la testa di un 40enne. E’ più forte di quello che fa vedere in campo“.

Infine il tecnico non si è definito totalmente soddisfatto della fase finale della gara:”Abbiamo abbassato la guardia. Ho visto gente camminare in campo e non va bene. Questa squadra non deve regalare nulla perchè molte volte ha riaperto partite chiuse ed è un vizio che si deve togliere“.

Sull’obiettivo stagionale della squadra: “Dobbiamo tornare tra le prime quattro. Ci sono molte squadre che si sono rinforzate e non sarà facile ma dobbiamo lottare“. Infine il tecnico ha espresso un parere sull’attuale situazione calcistica:”Giochiamo in un calcio anomalo. Con pochi tifosi e con pochi soldi ma dobbiamo fare il meglio“.

Le parole di Liverani

Ha rilasciato parole importanti anche Fabio Liverani dopo aver perso all’esordio come allenatore del Parma. Queste le dichiarazioni post-partita di Parma-Napoli del tecnico ex Lecce:”Quando si perde non si puo’ essere felici. Il Napoli ha iniziato il ritiro col gruppo completo, Gattuso è bravo e preparato, lavorano insieme da piu’ di un anno“.

Sulla prestazione della squadra:”Il Parma mi e’ piaciuto molto nei primi 20-25 minuti. Fino al gol, anche soffrendo un poco, la squadra si era mossa con serenità. Eravamo stati ordinati. Inglese non giocava una partita intera da ottobre“.

Infine,il tecnico ha parlato della situazione societaria e sul mercato del mercato al momento in stallo: “Proveremo ad arrivare velocemente al 5 ottobre, ci sono difficoltà. La proprietà vuole incidere sul nostro ambiente. La rosa con 20-22 giocatori titolari deve diventare competitiva. Dobbiamo fare gioco, ma soprattutto punti. Vogliamo fare un mix tra giovani ed esperti“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20