Nella conferenza stampa post Spezia – Crotone, scontro salvezza vinto allo scadere dai padroni di casa, i due allenatori hanno rilasciato le dichiarazioni post-partita.

L’allenatore dei liguri Italiano esprime la propria soddisfazione per una vittoria difficile, nonostante il cammino verso la salvezza sia ancora lungo:

“Non abbiamo mollato, il 2-1 poteva mettere ko chiunque. Invece siamo riusciti a pareggiarla e addirittura a vincerla. Gran merito ai ragazzi. Il Crotone esprime un buon calcio e può mettere in difficoltà chiunque, come ha fatto in passato. Vincere oggi è tanta roba”

“In questo momento 24 punti a disposizione sono ancora tanti, alterniamo cose belle a cose che non stanno né in cielo, né in terra. Oggi sono punti importanti, ma ci sarà da sudare, ne sono convinto”

Italiano, nelle dichiarazioni, post-partita, analizza anche la prestazione dei suoi dopo questa sfida:

“C’erano tanti spazi e in partite come questa prima la facevamo viaggiare più veloce, riuscivamo ad andare sugli esterni alti con più velocità. E’ vero, non siamo stati perfetti in quello che ci ha portato ad arrivare fin qui. Però le partite possono arrivare anche a un epilogo positivo pur non essendo bellissimi. a me piace ricordare l’andata col parma dove abbiamo preso tre pali e pareggiato al 90′. Sono partite che ci possono stare, quando le vinci è una soddisfazione enorme”

Di tutt’altro umore l’allenatore degli ospiti Cosmi, che non è soddisfatto del risultato finale nonostante la buona prestazione della squadra:

“Per 89′ abbiamo meritato il risultato ottenuto in campo, ma con noi le partite non sono mai chiuse. Non abbiamo rischiato molto, poi due episodi ci hanno condannato. Il calcio è questo, bisogna saper vivere questi momenti. Fa male, questo risultato è immeritato per quello che si è visto in campo”

“Se avessimo più punti, con queste prestazioni la speranza c’è sempre. Il problema è che se queste prestazioni non bastano e i punti per la salvezza sono tanti, è normale che le speranze siano ridotte. Bisogna comunque proseguire lungo questo trend di prestazioni”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20