Dichiarazioni post qualifiche Gp Portogallo

Le qualifiche del Gp del Portogallo si sono concluse con la pole numero 97 di Lewis Hamilton che precede il suo compagno di scuderia Bottas.

Giornata positiva anche per Verstappen che insieme a Leclerc completa la seconda fila della griglia.

La partenza del gran premio è prevista per le ore 14.10 della giornata di domani.

Dichiarazioni post qualifiche Gp Portogallo: Bottas può insidiare Hamilton?

Ha dominato la sessione di qualifica, Lewis Hamilton che ha parlato così ai microfoni dopo la sua pole numero 97 in carriera: “Oggi è stata molto dura. Avevamo un grande macchina ma c’è stato anche tanto da fare per mettere insieme il giro. Valtteri è stato davanti per tutto il weekend. Io he cercato di scavare per trovare i decimi che mancavano“.

Il circuito è davvero duro e puro. In alcuni punti non riesci a vedere da che parte vai. Trovare punti di riferimento in frenata è difficile, è una delle piste più difficili sulle quali abbia mai guidato. Ci sono superfici diverse e questo è molto liscio e non fa funzionare le gomme allo stesso modo di Barcellona ad esempio. Oggi è andata meglio rispetto ai giorni precedenti, merito anche del team che ha fatto un grande lavoro” queste le parole del pilota inglese.

Bottas ad un passo dalla pole

Beffato a dieci secondi dalla fine della sessione, Bottas ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Ovviamente alla fine abbiamo deciso di usare le medie. Andavano un pochino più veloce delle soft, non so per quale motivo. Lewis ha fatto due giri raffreddando le gomme nel frattempo”.

Conclude dicendo: “Io ho deciso di farne uno solo, è stata una mia scelta andare per il giro secco. L’ideale sarebbe partire dal lato pulito della pista, si perde molto dal lato sporco“.

Verstappen ci crede

Ancora terza posizione per Verstappen che comunque sembra essere fiducioso per la gara di domani: “Con il nuovo asfalto è tutto il fine settimana che è difficile portare le gomme in temperatura. Ancora una volta terza posizione, non molto lontano. Va bene. Possiamo essere vicini durante la gara di domani. Incidente di ieri con Stroll non è stato certo intenzionale ma da l’idea di quello che può succedere in Curva 1. Vedremo cosa succederà“.

L’olandese è stato l’unico pilota nel corso della stagione, ad interrompere l’egemonia Mercedes.

Appuntamento alla gara di domani, con la partenza prevista per le ore 14.10.

Leggi anche: Qualifiche Gp Portogallo: Hamilton si esalta; Leclerc c’è

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20