Dichiarazioni pre Napoli-Fiorentina

Napoli-Fiorentina è in programma per domenica 17 gennaio. Il match si giocherà presso lo Stadio Diego Armando Maradona con il calcio d’inizio previsto per le 12:30. Di seguito le dichiarazioni pre Napoli-Fiorentina di Cesare Prandelli, tecnico della Viola.

Dichiarazioni pre Napoli-Fiorentina: parla Prandelli

Cesare Prandelli, ha parlato così in conferenza stampa, alla viglia della partita contro il Napoli: “Non dobbiamo essere condizionati e dobbiamo avere la forza in più per dimostrare al presidente che possiamo costruire qualcosa per il futuro. Vorrei rivedere l’atteggiamento propositivo visto contro la Juventus. Quando affronti le grandi squadre servono idee precise e la voglia di superare i limiti della squadra. Se difendiamo bassi sarà una partita di sofferenza, se ripartiamo sempre, possiamo acquistare consapevolezza“.

Su come affrontare il Napoli: “Affrontiamo una squadra che nel complesso gioca insieme da tempo e si conoscono perfettamente. La qualità tecnica è straordinaria e chiudono azioni anche a livello individuale. Il pericolo è quello di abbassarsi troppo, possiamo correre molti pericoli se commettiamo questi errori“.

Sul momento della squadra partenopea: “Gattuso è straordinario perché ha ritrovato un giocatore forte come Lozano. Non tutto viene incastrato nell’immediato. Lui è stato bravo a motivare il giocatore in quel ruolo e gli ha fatto capire il proprio valore anche nelle due fasi. E’ difficile fare paragoni col passato. Il Napoli rimane il Napoli: una squadra competitiva che gioca da anni le competizioni europee e le difficoltà sono tante“.

Infine, il tecnico ha espresso il suo pensiero in merito alla questione stadio. Il presidente viola, Rocco Commisso, ha ricevuto una risposta negativa in merito all’abbattimento del Franchi in favore di un nuovo impianto.

Queste le parole di Prandelli: “Le prime impressioni sono che siamo di fronte ad una sconfitta per il calcio italiano, specie per le persone che come Commisso vengono dall’estero per investire. Mi pare una follia italiana. La cosa più importante è che Rocco non perda energia e carica. Abbiamo la fortuna di aver trovato una persona con valori importanti, che ha voglia di fare tanto per la Fiorentina“.

Leggi anche: Napoli-Fiorentina: probabili formazioni

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20