Dichiarazioni pre Sassuolo-Milan

Domenica 20 dicembre, il Milan sarà impegnato nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo. La gara sarà valevole per la tredicesima giornata del campionato di Serie A. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 15:00 dal Mapei Stadium.

Dichiarazioni pre Sassuolo-Milan: come stanno Ibra e Kjaer?

Non sarà una gara facile per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono reduci da due pareggi che hanno complicato la classifica dei milanesi, ancora prima ma con un solo punto di vantaggio sull’Inter.

Tante sono le assenze per il Milan che dovrà fare a meno di Zlatan Ibrahimovic, fermato da un’infortunio al polpaccio. Ha parlato così Pioli, nella conferenza stampa prepartita, delle assenze rossonere ai microfoni di Milan Tv: “Eravamo convinti che Zlatan potesse recuperare per domani e potesse giocare per uno spezzone. Sono molto dispiaciuto per lui perchè aveva tanta voglia di rientrare. Simon (Kjaer) domani non ci sarà ed è difficile che ci sia per la partita di mercoledì, però sta bene ed è la cosa più importante“.

Il tecnico si è poi concentrato sulla partita contro il Sassuolo: “Dal punto di vista tecnico il Sassuolo richiederà una prestazione di grande livello, perchè è una squadra da affrontare con grande lucidità. La squadra non avrà nessun contraccolpo psicologico perchè è una squadra che propone e che crea. E’ chiaro che si sa che possono arrivare questi momenti ma siamo una squadra di qualità e con valori importanti“.

Ha anche aggiunto: “E’ una squadra di qualità e ben allenata. Dovremo essere attenti e lucidi dal punto di vista tattico. Dovremo affrontarla con rispetto ma consapeveoli delle nostre qualità“.

Milan: servono rinforzi

Sono tante le assenze che i rossoneri dovranno colmare in queste ultime due partite prima della sosta natalizia. Il Milan dovrà rinunciare a Ibrahimovic, al danese Kjaer e al faro del centrocampo Bennacer. I tre torneranno solo nel 2021.

Pioli ha parlato anche del mercato invernale che dovrà portare nuovi giocatori in rossonero per continuare a competere ad alti livelli. Queste le parole del tecnico emiliano: “Il faccia a faccia con la società c’è stato prima di queste partite. E’ normale parlare di queste situazioni dato che il mercato di gennaio si sta avvicinando. L’infortunio di Ibrahimovic non cambierà le nostre strategie“.

I rossoneri devono trovare un vice Ibrahimovic. Lo svedese è fermo a sei presenze in campionato e la sua età non permette recuperi lampo. Nelle ultime ore, la dirigenza rossonera sembra aver avviato i primi contatti per portare Scamacca (Genoa) a Milano nella prossima sessione di calciomercato.

Leggi anche: Ibrahimovic si ferma di nuovo: arrivederci al 2021

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20