In lizza per aggiudicarsi i diritti tv, tanto (anzi molto) ambiti, della Serie A, ci sono DAZN e Sky. Le due emittenti che anche ora si dividono le partite della massima serie di calcio, hanno proposto diverse offerte ai presidenti dei vari club. Non si è ancora deciso a chi affidare i diritti ma il Presidente della Lega Paolo Dal Pino assicura che presto ci sarà l’assegnazione.


Sky e DAZN si contendono la Serie A


Diritti tv, a chi andrà la Serie A?

Paolo Dal Pino numero uno della Lega Serie A, è intervenuto ai microfoni del programma radiofonico “La politica nel pallone”. In diretta a Gr Parlamento ha parlato dell’assegnazione dei diritti tv per quanto riguarda il calcio. Assegnazione che a detto di Dal Pino dovrebbe arrivare a breve, entro fine settimana. Il Presidente ha un compito molto delicato perchè oltre a gestire i Presidenti delle varie società ha dovuto e deve far fronte al problema pandemia.

In merito ai diritti televisivi Dal Pino ha detto: “Sui diritti tv dovremmo avere una assemblea entro fine settimana ed è mia intenzione procedere al più presto all’assegnazione. Abbiamo fatto un’asta, abbiamo ricevuto delle proposte estremamente interessanti che pongono la Lega di Serie A al vertice rispetto alle aste avvenute negli altri paesi europei e quindi è il momento di prendere una decisione”. Nell’intervista a Gr Parlamento, Dal Pino affronta anche il tema Fondi: è necessario dare alla Serie A il giusto valore. Continuare ad investire per portare avanti nel migliore dei modi questa grande industria.

Infine alla domanda “che cosa chiederebbe al governo Draghi”, Dal Pino risponde: “Chiederei di leggere tutte le lettere che abbiamo già mandato a governo Conte e al ministro Spadafora. Fin qui non abbiamo ricevuto delle risposte, ma sono convinto che dal nuovo esecutivo, dopo la nomina del responsabile dello sport, avremo l’attenzione che è giusto dare ad un’industria che ha un peso rilevante per il Paese”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20