fbpx
Settembre19 , 2021

Domenico Caso esprime la propria opinione su Sarri

Related

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Barcellona vs Granada: pronostico e probabili formazioni

Il Barcellona cercherà di riprendersi dalla sconfitta di tre...

Lacazette: Juve e Milan si contendono il francese?

Si scalda il mercato intorno ad Alexandre Lacazette. L'...

Sorride Italiano, dopo Genoa-Fiorentina

Sorride Italiano, dopo la vittoria della sua Fiorentina sul...

Share

Quando all’inizio del calciomercato estivo è stato annunciato che Maurizio Sarri sarebbe diventato il nuovo allenatore della Lazio, quasi non ci si credeva. Era in realtà tutto vero. Il tecnico ha già cominciato a rivoluzionare l’ambiente biancoceleste e i giocatori sembrano gradire il cambiamento. Domenico Caso, ex allenatore della Primavera della Lazio, ha espresso il proprio parere sul mister.


Joaquín Correa: due squadre pensano a lui


Domenico Caso su Sarri: quali le sue parole?

Ha allenato la Primavera della Lazio dal 1992 al 1997, perciò l’ambiente biancoceleste lo conosce bene Domenico Caso. L’ex allenatore ha espresso il proprio parere su Sarri, ora in Germania con la squadra per il secondo ritiro pre stagionale. Queste le sue parole ai microfoni di Lazio Style Channel, dove Caso esordisce parlando del modulo: “Presto per giudicare, ma Milinkovic e Luis Alberto dovranno coprire posizioni delicatissime. Gli scorsi anni avevano più libertà dietro Immobile, con questo modulo dovranno pensare molto di più sull’aspetto tattico. Vedremo se Sergej riuscirà a coprire tutto il campo. Le mezz’ali sono cursori di tutto il campo, ruoli molto fondamentali, mi preoccupa il fatto che i centrocampisti avranno dei compiti difficili rispetto agli scorsi anni. Sono due giocatori con grandissima tecnica e qualità ma non sarà facile adattarsi”.

“I giovani bisogna conoscerli”

Caso commenta anche il percorso dei giovani presenti all’interno della rosa biancoceleste: “I giovani bisogna conoscerli. Sarri arriva in un ambiente nuovo e riuscirà a conoscere i ragazzi del settore giovanile e dei giovani aggregati in prima squadra. I ragazzi dovranno essere molto entusiasti”. Infine conclude accennando alla “situazione Lukaku” che sta infiammando il mercato: “Sapendo la situazione finanziaria dell’Inter, se Lukaku partirà vedrei bene Duvan Zapata piuttosto che Vlahovic come prima punta nella nuova Inter di Simone Inzaghi“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20