Dopo il tragico lutto che ha colpito Luis Enrique, ecco che il mondo del calcio viene travolto da un’altra triste notizia, ossia quella della scomparsa del figlio trentenne dell’ex terzino di Roma e Milan, campione del mondo con la nazionale brasiliana del 2002, Cafù. Le dinamiche dell’accaduto parlano di un infarto che ha colpito il ragazzo trentenne mentre giocava a calcio nella casa di famiglia di Barueri (San Paolo). Inutili sono stati i soccorsi, che hanno tempestivamente trasportato Danilo nell’ospedale della città brasiliana cercando inutilmente di rianimarlo

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
Risultati immagini per cafu


Tra i messaggi di cordoglio nei confronti di Cafù spiccano quelli del Real Madrid, del Palmeiras e soprattutto quelli del Milan; la società rossonera, attraverso il suo account twitter, ha affermato di essere vicino a Marcos “in questo momento di profonda tristezza”.

Non mancano anche le condoglianza di alcuni ex colleghi. Francesco Totti, compagno di Cafù nella Roma di Fabio Capello campione di Italia, ha voluto dimostrare tutto il suo affetto all’ex terzino romanista con un breve e toccante post. “L’ho visto crescere… non è possibile! Ti sono vicino amico mio con tutto il cuore. Riposa in pace Danilo””. Cosi Totti sul suo profilo Instagram.

Assieme all’ex capitano romanista, anche l’ex giallorosso e attuale allenatore della Sampdoria, Eusebio di Francesco ha voluto ricordare Danilo in un post: “Giocavi e correvi dietro ad un pallone sul campo di Trigoria. Eri un bambino felice e così voglio ricordarti. Ciao Danilo, riposa in pace. Un forte abbraccio a Marcos e a tutta la famiglia, vi sono vicino”.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.