Prosegue il calvario di Paulo Dybala. Il fantasista argentino della Juventus, fermo dal 10 gennaio scorso per un infortunio al ginocchio, sembrava prossimo al ŕientro ma le sue condizioni non accennano a migliorare e il rentro in campo rimane incerto.

Paulo Dybala, quali sono le sue reali condizioni?

La Joya si è infortunato durante il primo tempo del match casalingo contro il Sassuolo, dello scorso 10 gennaio, quando in seguito ad uno scontro fortuito con un avversario, ha rimediato una brutta botta al ginocchio impedendogli di proseguire il gioco.

Gli esami ai quali si è sottoposto avevano diagnosticato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediano, con tempi di recupero stimati in tre settimane. La riabilitazione procede bene tanto che si pensa possa giocare uno spezzone della semifinale di andata di Coppa Italia contro l’ Inter, e, invece, non viene neppure convocato, come del resto avviene anche per il ritorno. Prova a mettere nel mirino la trasferta di Napoli, nulla da fare. Pirlo lo porta in panchina ad Oporto in Champions League, ma solo per fargli respirare il clima partita.

A questo punto diventa utopistico ipotizzare una data di rientro. Il giocatore sente ancora dolore al ginocchio e, come dichiarato dallo stesso Pirlo, bisognerà attendere ancora qualche giorno, sperando che la prossima partita sia quella buona, perché la Juventus ha un disperato bisogno della sua fantasia.

Dybala e McKennie ko: la situazione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20