Edin Dzeko

Questa mattina Edin Dzeko ha effettuato gli esami strumentali in seguito all’infortunio rimediato contro il Braga, che lo ha costretto a uscire anticipatamente dal campo. Il referto ha evidenziato una lesione di primo grado all’adduttore della coscia sinistra e il centravanti bosniaco non sarà quindi a disposizione di Fonseca almeno per le prossime due-tre settimane. Il club giallorosso ha fatto sapere che la lesione sarà valutata giorno per giorno.

Quanto starà fuori Edin Dzeko?

Dopo l’infortunio rimediato con il Braga, Dzeko salterà il big match col Milan e le sfide contro Fiorentina, Genoa oltre all’andata degli ottavi di finale di Europa League contro lo Shakhtar Donetsk. L’attaccante giallorosso sarà valutato giorno per giorno e si cercherà di recuperarlo per la sfida contro il Parma (14 marzo) e poi per il ritorno degli ottavi contro lo Shakhtar.

I giallorossi preparano la sfida contro il Milan senza Dzeko

Dopo la vittoria per 3 a 1 contro il Braga, ottenuta grazie alle reti di Dzeko, Carles Perez e Mayoral e che è valsa la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League, niente riposo per la Roma. I giallorossi questa mattina si sono infatti ritrovati a Trigoria per preparare il big match contro il Milan in programma domenica 28 febbraio alle 20.45. Smalling, Ibanez, Santon, Calafiori e Zaniolo hanno continuato invece il lavoro individuale.


Roma-Milan: probabili formazioni e tv


Dopo la tegola Edin Dzeko, buone notizie per Paulo Fonseca in vista della sfida all’Olimpico contro i rossoneri: Marash Kumbulla è tornato ad allenarsi con il gruppo e proverà dunque a rientrare tra i convocati. Ibanez e Smalling dovrebbe invece essere recuperati per il match contro la Fiorentina. Al posto di Dzeko spazio all’attaccante spagnolo Borja Mayoral, che sarà supportato da Pellegrini e Mkhitaryan.


Il futuro di Fonseca: quali club sono interessati all’allenatore giallorosso?


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20