Erik Edman è un ex giocatore svedese ed ora opinionista televisivo che di recente ha paragonato la stellina del proprio paese Alexander Isak con il norvegese Erling Braut Haaland. Ha infatti affermato che lo stile di gioco dell’attaccante della Real Sociedad, si adatterebbe meglio rispetto a quello di Haaland per una grande squadra. Considerato che Isak sarebbe leggermente indietro sul piano fisico, ad uno sviluppo del giocatore svedese in questo senso corrisponderà un livello di gioco superiore rispetto a quello che potrà offrire l’attuale attaccante del Borussia Dortmund.

Erling Haaland è il ventenne più alla moda del calcio europeo

Edman: Isak sarà superiore ad Haaland

Erik Edman è stato un terzino importante per il proprio paese potendo vanatare 57 presenze con la maglia della nazionale. Ritiratosi nel 2013 dopo aver giocato con Helsingborgs, Wigan, Rennes, Heerenveen, AIK, Karlsruhe e Torino, oggi è salito agli onori della cronaca per un suo pronostico azzardato. Sul suo profilo Twitter ha infatti paragonato Haaland con Isak. Il primo dei due può vantare 33 gol in 32 partite a vent’anni, il secondo 12 reti in 34 incontri a ventuno anni. “Lo so che in Norvegia mi prenderanno per pazzo, però tra tre anni secondo me Isaac sarà superiore ad Haaland”, ha detto l’ex giocatore. La sua opinione ha così dato vita ad un grande dibattito nei paesi nordici e il portale svedese Fotbollskanalen lo ha intervistato per chiedergli qualche spiegazione in più sulla sua teoria: “quando Haaland gioca come punta centrale, in maniera statica, gli mancano alcune cose che deve migliorare. Nelle ultime partite internazionali con la Norvegia quello che dico si è visto in maniera evidente e credo che in questo ruolo Isak sia superiore. Penso poi che tecnicamente Isak sia più bravo e che abbia una migliore finalizzazione”.

Isak deve migliorare solo fisicamente

Quando tra tre anni Isak sarà cresciuto anche fisicamente sarà ad un livello tale che gli permetterà di giocare con le più grandi squadre. Per giocare nel City, nel Barcellona o nel Real Madrid c’è bisogno di avere altri tipi di doti rispetto a quelle che mette in mostra Haaland; c’è bisogno di mantenere anche una buona armonia con i tuoi compagni. In questo momento e su queste cose che ho appena detto ritengo che Isak sia davanti ad Haaland”. Per quanto riguarda la velocità infine, Edman ne riconosce ad Haaland lo scettro ma con una precisazione importante. Isak non avrà uno sprint sulla lunga distanza come quello di Haaland, però la sua velocità si adatta meglio ad una grande squadra. Haaland spesso si trova a disposizione tanto spazio per scatenare i suoi “cavalli”, per i top team non è così. Al momento queste dichiarazioni oggettivamente appaiono un po’ di parte ma per chi non conoscesse Alexander Isak il consiglio è di andarsi a guardare qualche partita della Real Sociedad fresca vincitrice della Coppa del Re edizione 2020.

Coppa del Re

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20