Giovedì, alle 18.55, i tedeschi del Bayer Leverkusen ospitano, alla BayArena, gli scozzesi dei Rangers, nell’ottavo di ritorno di Europa League. La squadra che uscirà vincitrice troverà, sul suo percorso, la vincente di InterGetafe.

BAYER LEVERKUSEN

I tedeschi hanno chiuso il campionato al 5o posto, mancando per un soffio la qualificazione alla prossima Champions League. La formazione allenata da Peter Bosz è arrivata dietro al Borussia Moncengladbach soltanto per due punti, al termine di una seconda fase di campionato giocata a ritmi altalenanti. Le Aspirine hanno iniziato bene, perdendo poi, però, troppi punti in gare alla portata, come contro il Wolfsburg o l’Hertha Berlino.

Il Bayer ha disputato l’ultima partita stagionale contro il Bayern Monaco, in finale di Coppa di Germania. Non è stata una gara semplice, per i ragazzi di Bosz, che sono stati sconfitti per 2-4, incassando le reti di Gnabry, Alaba e Lewandowski. La risposta del Levekusen è arrivata con le reti di Sven Bender e del gioiellino Kai Havertz, ma non è bastata per portare la squadra ad alzare il trofeo.

In Europa League, l’ostacolo per centrare la qualificazione ai quarti di finale sono i Rangers. I tedeschi non superano gli ottavi di EL dalla stagione 2007/2008. Bosz e i suoi hanno già un piede al prossimo turno, ma l’assenza di pubblico, il caldo e la condizione fisica non impeccabile sono dettagli da non sottovalutare. Le Aspirine dovranno giocare una gara attenta, sfruttando il loro potenziale offensivo per segnare subito.

Per questo motivo, il tecnico vorrà non fare a meno dei suoi talenti e potrebbe riproporre Havertz, uno dei giocatori più in forma tra le fila del Bayer, come prima punta. A supporto del numero 29, potrebbero esserci Bailey, Amiri, in trequarti, e Diaby sulla destra. Baumgartlinger e Aranguiz faranno diga a centrocampo, proteggendo la difesa formata dai fratelli Bender, Tah e Wendell, con Hradecky a difesa della porta.

RANGERS

Per la franchigia di Glasgow, il campionato 2019-2020 si è interrotto molto prima, rispetto alla Bundesliga, e ha visto i Rangers chiudere il torneo al 2o posto. In Scozia, però, la stagione 2020-2021 è appena cominciata e ha già emesso i suoi primi verdetti.

Gli uomini di Steven Gerrard hanno vinto il primo impegno stagionale, battendo, in trasferta, l’Aberdeen per 0-1. La partita, per possesso palla e occasioni, è stata dominata dalla squadra di Glasgow, che ha trovato il gol vittoria al 21′ minuto, grazie a una ripartenza chiusa magistralmente da Ryan Kent.

La nuova stagione sembra essere, dunque, cominciata bene e i Rangers, con già i ritmi da gara nelle gambe, hanno tutte le carte in regola per dare del filo da torcere al Leverkusen. Per cercare di mettere in difficoltà la retroguardia di Bosz, Gerrard potrebbe affidarsi al 4-3-3, con il tridente Kent, Morelos, Hagi davanti. A protezione di McGregor, i favoriti sono Barisic, Balogun, Goldson e Tavernier, con Aribo, Jack e Kamara a formare la linea di centrocampo.

L’ANDATA

All’Ibrox Stadium di Glasgow, i tedeschi si sono imposti per 1-3, nella partita disputata il 12 marzo. È stato Havertz a portare i suoi in vantaggio, trasformando un calcio di rigore nel primo tempo. Nella ripresa, è arrivato lo 0-2 firmato Aranguiz al 67′. Al 75′, gli scozzesi hanno dimezzato lo svantaggio grazie a Edmunson, ma, quasi allo scadere, ci ha pensato Bailey a chiudere il match.

PROBABILI FORMAZIONI DI LEVERKUSEN-RANGERS

LEVERKUSEN (4-2-3-1): Hradecky; Wendell, S. Bender, Tah, L. Bender; Baumgartlinger, Aranguiz; Bailey, Amiri, Diaby; Havertz.

RANGERS (4-3-3): McGregor; Barisic, Balogun, Goldson, Tavernier; Aribo, Jack, Kamara; Kent, Morelos, Hagi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20