Emerson Palmieri

Il Napoli cerca rinforzi per la fascia sinistra e tutte le strade portano ad Emerson Palmieri. La società azzurra, dopo i problemi causati da Mario Rui e Ghoulam, vuole alzare il livello di qualità nella zona sinistra del campo.

Obiettivo primario sembra essere proprio l’esterno italiano, in forza al Chelsea dal 2018. Emerson Palmieri, sempre accostato alle big del nostro campionato (Inter in particolare) potrebbe fare ritorno in Serie A dopo due stagioni.

Emerson Palmieri-Napoli: operazione possibile?

L’operazione per portare Emerson Palmieri in Italia, è complicata ma non impossibile. Il Chelsea ha dimostrato di non svendere i suoi giocatori, anche i non titolari.

Il terzino, ha collezionato solo quattro presenze in stagione di cui una da titolare in coppa di lega. Nonostante questo, Lampard lo considera un’alternativa di lusso e difficilmente vorrà privarsene.

Il Napoli comunque sembra essere in procinto di presentare una prima offerta per il terzino. I rapporti tra Giuntoli e Marina Granovskaia sono ottimi (operazione Bakayoko) e questo favorisce la società italiana.

Pronto quindi un prestito secco di 6 mesi senza obbligo o diritto di riscatto. Il valore del calciatore è di circa 15 milioni di euro. Vedremo se i buoni rapporti tra le due società, riporteranno il terzino della nazionale in Italia dopo due anni di assenza.

Napoli: ripresa degli allenamenti

Riprendono oggi gli allenamenti a Castel Volturno. Gattuso riavrà la sua squadra, dopo la pausa concessa nella giornata di ieri.

Il tecnico non potrà contare su tutto il gruppo; molti sono ancora impegnati con le rispettive nazionali.

Torneranno a Napoli, Koulibaly e Victor Osimhen. L’attaccante dovrà essere valutato a seguito di un infortunio riportato contro la Sierra Leone.

Leggi anche: Gattuso contro Rui e Ghoulam: ecco il motivo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20