Entella-Cittadella

Entella e Cittadella giocano una partita a ritmi altissimi, dandosi battaglia a viso aperto fino al 90′. Alla fine, è il Citta a sfruttare al meglio le occasione create e a imporsi per 2-3.

LE DUE SQUADRE

Boscaglia conferma il 4-3-1-2, con Schenetti a supportare la coppia formata da Manuel e Giuseppe De Luca. Dopo la vittoria con il Venezia, Venturato cambia modulo giocando specularmente rispetto agli avversari. Per il Citta, è Panico ad agire da trequartista, alle Spalle di Stanco e De Marchi.

FORMAZIONI

VIRTUS ENTELLA 4-3-1-2

Contini; Sala, Chiosa, Settembrini, Coppolaro; Mazzitelli, Crimi (dal 58′ Andreis), Toscano (dall’86’ Dezi); Schenetti; De Luca (dal 57′ Morra), De Luca (dal 68′ Mancosu).

All. Boscaglia.

A disposizione: Borra, Adorjan, Dezi, Chajia, Andreis, Mancosu, Currarino, Paroni, Crialese, Morra, Bruno.

CITTADELLA 4-3-1-2

Maniero; Rizzo, Perticone, Frare (dal 45′ Camigliano), Ghiringhelli (dal 66′ Mora); Proia (dal 64′ Bussaia), Branca, Gargiulo; Panico (dal 64′ Vita); De Marchi (dall’81’ Diaw), Stanco.

All. Venturato.

A disposizione: Bussaglia, Diaw, D’Urso, Iori, Benedetti, Rosafio, Mora, Camigliano, Ventola, Paleari, Vita.

PRIMO TEMPO

Il risultato della gara si sblocca dopo appena 3 minuti. Gli ospiti passano in avanti grazie a Panico, bravo a trovarsi nel posto giusto, in seguito a un rimpallo in area, e battere Contini.

La formazione di Venturato non riesce ad amministrare il vantaggio per molto tempo. Passano due minuti e la Virtus trova subito il pari, grazie a un’autorete di Schenetti, che colpisce male di testa e inganna il proprio portiere.

I ritmi della partita sono altissimi e, al 21′, il Citta sfrutta l’energia del match per riportarsi in vantaggio. Panico riceve palla, da calcio di punizione, e fa partire una conclusione al volo, che si insacca sul palo più lontano, non lasciando scampo a Contini.

Al Gastaldi, le due squadre si affrontano a viso aperto anche se, dopo la seconda rete ospite, nessuna delle due riesce più a farsi pericolosa. Il recupero concesso è molto lungo e gli uomini di Boscaglia lo sfruttano al meglio. Quasi allo scadere del tempo, i padroni di casa si riportano in parità, con la rete di Manuel De Luca. Gargiulo sbaglia il rinvio, calciando la palla addosso al numero 20, che ne approfitta per battere Maniero e ristabilire la parità.

SECONDO TEMPO

Le due squadre rientrano in campo giocando sugli stessi ritmi elevati dei primi 45 minuti. Al 56′ ci prova la Virtus con la doppia conclusione di Giuseppe De Luca e Maniero, entrambe respinte prontamente da Maniero. Nonostante i ritmi elevati, nessuna delle due squadre riesce a creare pericoli, almeno fino all’80’, quando i padroni di casa conquistano un calcio di rigore. Rizzo tocca di mano in area e il direttore di gara non ha dubbi. Dal dischetto va Schenetti, che si fa ipnotizzare da Maniero e si fa parare il penalty. L’estremo difensore del Cittadella è reattivo anche sulla respinta di Morra.

Il rigore parato da la giusta energia al Citta, che riparte all’attacco e trova la rete del vantaggio all’87’. Stanco stacca molto bene sul cross di Rizzo e supera Contini con un colpo di testa in torsione.

MARCATORI

3′ e 21’Panico, 5′ Rizzo (aut.), 45’+4 De Luca, 87′ Stanco.

AMMONIZIONI

Ghiringhelli, Stanco, Andreis, Rizzo, Camigliano, Dezi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20