Entella-Frosinone
Entella-Frosinone

Non sono bastati 90 minuti per decidere il risultato finale di Entella-Frosinone. Protagonista il tiro dal dischetto. Uno per parte. Lo sbaglia il Frosinone, lo realizza l’Entella oltre il tempo regolamentare. In attesa di chiudere il turno con il posticipo di lunedì, che vedrà impegnata la Salernitana, la squadra ligure è solitaria capo classifica.

Battuta d’arresto per il Frosinone che ha iniziato il torneo cadetto con l’accesa speranza di cogliere l’immediato ritorno nella massima serie. Si inserisce tra la squadra laziale e le sue aspirazioni anche la compagine allenata da Roberto Boscaglia. Fresca di promozione, ha centrato tre vittorie su altrettante gare. Curiosità: tutte vinte con un solo gol di scarto.

Frosinone-Ascoli: Paganini regala la vittoria ai ciociari al fotofinish. La partita finisce 2-1

Non una partita semplice, primo tempo sostanzialmente equilibrato giocato a viso aperto. La ripresa vede il calo dei liguri che offrono al Frosinone la possibilità di prendere in mano il filo del gioco e presentarsi in avanti con più pericolo. Fino all’occasione del rigore. Al 12′ azione in avanti che si concretizza con un cross dalla sinistra verso il centro area. Sul passaggio della palla, Coppolaro mette giù Hass impedendogli di intercettare la traiettoria.

Il direttore di gara decreta la punizione dal dischetto. Incaricato del tiro Ciano, mira verso la sinistra di Contini che si allunga e respinge la palla. Sulla ribattuta ancora Ciano e ancora il portiere che sventa il tentativo accompagnando la palla sul fondo.

Non sarà l’unico intervento strepitoso di Contini che in più di una occasione ha chiuso agli attaccanti del Frosinone la possibilità di raggiungere il vantaggio.

La svolta

Nel recupero, arriva la svolta della partita. All’ Entella il merito di non aver mai mollato, fino alla fine. Azione dalla sinistra con palla in cross verso il centro. Sulla respinta della difesa, intervento in ritardo su Crimi e fischio dell’arbitro. Dagli 11 metri Mancosu, centra l’obiettivo infilando la sfera sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere che pure aveva intuito la traiettoria. Si chiude così la partita Entella-Frosinone.

A punteggio pieno dopo tre gare e prossimo turno per cercare il poker di vittoria. Sabato 21 sarà il Pescara a testare le possibilità della neopromossa di essere protagonista anche in questo campionato. Per la squadra di Nesta, che ha guadagnato solo 3 punti in tre partite con due sconfitte, la necessità di aggiustare il tiro se vuole riprendere a pieno titolo la corsa alla promozione.

Tabellino

Virtus Entella: Contini; Sala, Chiosa, Pellizzer, Coppolaro; Nizzetto, Paolucci, Eramo (59′ Crimi); Schenetti (83′ Toscano); Morra (62′ De Luca M.), Mancosu.

Frosinone: Bardi; Salvi, Ariaudo (73′ Krajnc), Capuano; Zampano; Paganini, Maiello, Haas; Ciano, Dionisi (46′ Novakovich); Trotta (72′ Citro).

Marcatori: 94′ Mancosu“

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.