Allo Stadio comunale di Chiavari, impianto da 5 535 posti, sabato si giocherà la sfida Virtus Entella Livorno. Le due squadre si sono attrezzate per puntare all’obbiettivo minimo dei Playoff, ma non è detto che non possano essere le sorprese del campionato cadetto, come ormai siamo soliti vedere, magari raggiungendo la promozione diretta. L’unico ex della gara è Roberto Breda, che rimase sulla panchina della squadra ligure per l’intera stagione 2016/2017 prima di venire esonerato.

Acquisti Entella

Boscaglia con il nuovo acquisto Morra

I migliori acquisti della squadra ligure sono i due attaccanti Morra e Caturano. Morra l’anno scorso ha giocato nella Pro Vercelli disputando una buona stagione, l’attaccante ha giocato 37 partite segnando 13 gol. Caturano l’anno scorso era in prestito proprio alla Virtus Entella dove ha aiutato la squadra ligure a raggiungere la promozione in Serie B grazie alle sue prestazioni condite da 8 gol stagionali.

Acquisti Livorno

Il neo acquisto labronico Adrian Stoian

I migliori acquisti della squadra toscana sono Morganella e Stoian. I due sono giocatori di esperienza, hanno disputato qualche partita in serie A, cosa che potrebbe essere determinante per gli obbietti stagionali dei labronici. Morganella nell’ultima stagione ha giocato fino a gennaio Fussballclub Rapperswil-Jona in Svizzera, per poi passare a gennaio nelle fila del Padova. Stoian è stato acquistato a parametro zero, dopo che il calciatore rumeno si è svincolato dalla Steaua Bucarest.

Dichiarazioni Boscaglia

Sugli obbiettivi della stagione Mister Boscaglia ha risposto “Ripartiamo con lo spirito giusto, con la consapevolezza che dobbiamo fare ottime cose, grandi partite per ottenere i punti che servono alla salvezza”

Alla domanda sul Mercato “Qualcosina dobbiamo ancora fare, però ormai il campionato è alle porte e dobbiamo farci trovare pronti con la testa, le gambe e il cuore.”

Sull’esordio contro il Livorno “Puntiamo a vincere, ma sarà dura perché anche loro hanno lo stesso obiettivo. Sarà una partita tosta, difficile, anche perché nessuna delle squadre, in questo momento, è al massimo della condizione”.

Dichiarazioni Allenatore Livorno

Mister Breda sulla gara ha risposto” E’ una gara che nasconde molte insidie”. Sappiamo di andare in un campo particolare, sia per le condizioni del terreno – manto in erba sintetica – che per le dimensioni”.

Alla domanda sul Mercato ““Fino ad ora sono soddisfatto della squadra che ho a disposizione, ma sappiamo tutti quanti che manca ancora qualcosa, in particolare nel reparto offensivo”.

Sullo stato di forma della squadra “Non siamo ancora al top, come è normale che sia. Sarà poi il campo a darci la migliore indicazione. Abbiamo impostato un lavoro per far sì di arrivare carichi anche nel finale di stagione”.

Orario e dove vedere la partita in Tv

Virtus Entella-Livorno si giocherà sabato 24 agosto 2019 alle ore 21.00 allo Stadio Comunale di Chiavari. La partita sarà trasmessa in esclusiva in diretta streaming da DAZN.

Probabili formazioni

Virtus Entella (4-3-2-1): Contini; Pellizzer, Chiosa, Sernicola, Sala; Eramo, Nizzetto, Paolucci, Currarino; De Luca, Mancosu. All. R. Boscaglia

Livorno (4-3-3): Plizzari; Boben, Bogdan, Gasbarro; Morganella, Coppola, Luci, Agazzi, Marsura; D’Angelo, Raicevic. All. R. Breda

Le possibili sorprese in casa Entella

Le possibili sorprese in casa Entella potrebbero essere Mancosu e Nizzetto, i due ormai si conoscono a memoria, avendo giocato un paio d’anni insieme a Trapani sempre in serie B. Mancosu è un bomber di razza per la categoria, nonostante abbia 35 anni, riuscirà a creare grattacapi non solo alla difesa labronica, ma a grande delle difese della serie B. Nizzetto è un jolly offensivo che ha dalla sua una buona tecnica che gli permette di fare la differenza in molti match

Le possibili sorprese in casa Livorno

Le possibili sorprese in casa Livorno potrebbero essere Marsura e Raicevic. Marsura gioca principalmente da attaccante esterno, puntando molto sulla velocità. Raicevic invece è una prima punta nato nel Montenegro dotata di un fisico possente, riuscendo grazie alla sua stazza a fare reparto da solo. I due potrebbero creare molti fastidi alla difesa ligure, soprattutto se Marsura dovesse mettere molti cross in mezzo per la testa dell’attaccante montenegrino.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.