fbpx
Settembre18 , 2021

Espargaro e Vinales: la ricerca della felicità

Related

Real Betis vs Espanyol: pronostico e possibili formazioni

Il Real Betis cercherà di registrare la sua terza...

Angers vs Nantes: pronostico e possibili formazioni

L'Angers ospiterà il Nantes in Ligue 1 domenica 19...

Yamaha si prepara per lo sbarco in Moto2

Sottotraccia, i costruttori stanno tornando nella classe media del...

Superbike Barcellona: Sykes distrugge tutti in Superpole

Tra i due litiganti, il terzo gode. Con uno...

Nizza-Monaco: pronostico e possibili formazioni

L'Allianz Riviera ospita domenica 19 settembre un attesissimo Derby...

Share

Il mercato piloti della MotoGP si è mosso molto di più di quanto potessimo immaginare. La clamorosa rottura tra Maverick Vinales e la Yamaha sta scombussolando i piani di tutti, e c’è chi potrebbe approfittare per dare il colpaccio del secolo. La candidata in questo potrebbe essere l’Aprilia, che avrebbe l’opportunità di assumere un vero top rider. Aleix Espargaro, pilota di punta di Noale, è il più convinto di tale scelta, a tal punto da invitare esplicitamente l’amico Vinales a raggiungerlo nel team. I due catalani sono già stati compagni di squadra alla Suzuki nel 2015 e nel 2016, e da allora sono rimasti amici.

Espargaro Vinales: Maverick ha fatto bene a lasciare la Yamaha?

In varie interviste, Espargaro ha chiamato l’amico Maverick a raggiungerlo in seno all’Aprilia, sottolineando la necessità di quest’ultima di avere un pilota top. Con la squalifica di Andrea Iannone, la casa veneta ha perso questa opportunità, ripiegando sul veloce ma inesperto Lorenzo Savadori. Il cesenate sta crescendo, ma non è abbastanza per un costruttore che ha grandi ambizioni. Le vicissitudini del mercato piloti potrebbero giocare a loro favore, dato che un pilota con sette vittorie all’attivo si è appena liberato. Ma c’è il nodo del dio denaro: Aprilia può permettersi l’ingaggione richiesto da Vinales? Probabilmente no. Ma è altrettanto vero che il pilota di Roses non ha molte alternative. A meno che non decida di fermarsi per un anno…


Ufficiale! Addio a fine stagione tra Yamaha e Vinales


Una domanda che hanno fatto in tanti, e se Vinales abbia fatto bene a lasciare la Yamaha di punto in bianco. È una domanda legittima, perché si tratta di abbandonare una moto vincente (anche se solo nelle mani di Quartararo) per fare un salto nel buio. Ai microfoni di DAZN Spagna, Espargaro ha detto la sua. “Non è per niente facile, perché è sulla moto che guida il Mondiale MotoGP“, ha esordito Aleix. “Metterei da parte lo sport e, forse perché sono più riflessivo ora che ho 31 anni e padre, direi che nella vita bisogna essere felici. Puoi vincere tanti soldi o gare, ma se non sei felice, e ho la sensazione che a livello sportivo non sia così, non devi continuare“. Sulla decisione di Maverick ha pesato certamente il rapporto che si è creato nel box Yamaha. Il 26enne si è sentito messo da parte, e le sue richieste non venivano sempre ascoltate. “Se l’essere felice passa per un cambiamento radicale e passa ad Aprilia, Suzuki o altrove, allora lo farà senza dubbio“, ha affermato Espargaro. “Non deve temere che lasciare Yamaha sia un passo indietro“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20