443 milioni di tifosi nel mondo nel 2019, con un + 11% nel 2020 e una previsione al 2022 di oltre 770 milioni di utenti: sono i numeri degli Esports, le competizioni su piattaforme digitali.
 
Per questo l’Università di Bologna lancia in collaborazione con il Centro Universitario Sportivo Bologna, il CUSB Esports Tournament, aperto a tutta la comunità universitaria: due le piattaforme di gioco – FIFA 20 e Assetto Corsa, per gli appassionati di calcio e di motori – che tra qualificazioni, semifinali, finali trasmesse in streaming promettono alti tassi di coinvolgimento e adrenalina.
 
L’Ateneo bolognese ha voluto al suo fianco in questa nuova avventura le due principali realtà sportive emiliane: il Bologna FC 1909 per il calcio, che offrirà ai vincitori la possibilità di passare una giornata a Casteldebole e di partecipare a una sessione di coaching, e Ferrari attraverso l’autorizzazione all’uso della vettura virtuale 488 GT3 su Assetto Corsa.

Informazioni utili

Le iscrizioni alle piattaforme digitali FIFA 20 e Assetto Corsa si apriranno venerdì 26 giugno e saranno attive per 2 settimane sul sito dedicato esports.cusbologna.it mentre la settimana successiva sarà invece dedicata alle qualifiche e alle fasi finali di entrambi i giochi. Gli studenti e gli iscritti potranno partecipare da casa: è sufficiente possedere il gioco, console e pc e… prepararsi alla sfida!
 
“L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha imposto, dopo il lungo periodo di sospensione, una trasformazione profonda del mondo dello sport – dice Piero Pagni, Presidente del CUSB.

Gli spalti degli stadi vuoti di tifosi alla ripartenza della Serie A di calcio sono forse l’immagine più simbolica del nuovo corso: gli Esports diventano così una delle possibili evoluzioni, in grado di attirare un interesse sempre crescente e pure di generare nuove modalità e discipline competitive”.
 
Partner provider del progetto è AK Informatica, azienda leader nel settore informatico e tecnologico con una solida esperienza nell’ambito del Gaming PC e degli Esports
 
A fianco del CUSB e dell’Università di Bologna anche per questa iniziativa Macron, leader europeo nella produzione e vendita di active sportswear e partner consolidato dell’Ateneo.

Tra i partner anche Technogym, già fornitrice ufficiale degli ultimi 8 Giochi Olimpici e leader mondiale di servizi wellness.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20