Qarabağ – Villareal è stata una delle partite valevoli per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League. I ritmi della partita non sono stati molto alti, ma negli ultimi minuti di gioco è successo davvero di tutto. Gli spagnoli vincendo hanno guadagnato i tre punti che regalano loro il primo posto nella classifica del girone.

Qarabağ – Villareal, com’è andata la partita?

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale la sfida fra Qarabağ e Villareal allo Stadio Başakşehir Fatih Terim. Nei primi minuti di gioco gli ospiti esercitano un buon pressing sui padroni di casa che riescono a difendere bene la propria metà campo. Gli spagnoli mantengono anche un possesso palla molto più alto rispetto ai turchi. Al 16esimo minuto Bacca del Villareal colpisce il palo sinistro con un colpo di testa, facendo sussultare il Qarabağ. Dopo pochi minuti di nuovo l’attaccante del Villareal, Carlos Bacca che questa volta su assist di Trigueros prova la conclusione ma viene parato. Al 27esimo sono i padroni di casa che si avvicinano di molto alla porta di Rulli senza però concludere.

La partita prosegue fra diversi calci d’angolo e punizioni che però non mutano il risultato. Al 40esimo minuto Chukwueze del Villareal tenta il tiro da fuori area che però non mette in difficoltà il portiere di casa. Alla fine del primo tempo l’arbitro assegna solamente un minuto di recupero. Il risultato di Qarabağ – Villareal è fermo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO: La partita riprende un quarto d’ora più tardi dopo un primo tempo non troppo entusiasmante. Il Villareal continua ad essere molto più aggressivo dei padroni di casa: prova a concludere, invade spesso l’altra metà campo, ma non riesce a segnare. Al 66esimo minuto Foyth colpisce di testa ma la palla termina sul fondo. Pochi minuti più tardi Costa su assist di Kubo si avvicina moltissimo alla porta.

Succede tutto negli ultimi minuti di gioco quando i primi a passare in vantaggio sono i padroni di casa grazie al gol di Kwabena che con il destro riesce a superare Rulli. La gioia del Qarabağ dura davvero poco perchè all’80esimo il Villareal accorcia le distanze. Il secondo marcatore è Pino che su assist di Trigueros, segna il gol dell’1-1. All’84esimo ancora Villareal:  Alcácer con un tiro di destro non ha troppe difficoltà a superare il portiere avversario segnando così la rete dell’1-2. Al 90esimo minuto l’arbitro assegna 4 minuti di recupero e proprio quando la partita sembra essere terminata, gli spagnoli esultano nuovamente. Huseynov commette un fallo in area ai danni di Baena, l’arbitro assegna il rigore. Sul dischetto si prepara Alcácer che trasforma il penalty nel gol dell’1-3.

Il tabellino

QARABAG (4-2-1-3): Makhammadaliev; Huseynov, Mammadov, Medina, Guerrier; Qarayev, Andrade; Ozobic; Romero, Kwabena, Zoubir. A disp.: Arazil, Balayev, Bayramov, Emreli, Huseynov, Ibrahimli, Jafarguliyev, Matic, Medveded, Qurbanly. All.: Q. Qurbanov.

VILLARREAL (5-3-2): Rulli; Pena, Foyth, Torres, Costa, Alfonso Pedraza; Trigueros, Iborra, Chukwueze; Bacca, Kubo. A disp.: Albiol, Alcacer, Asenho, Baena, Coquelin, Gomez, Jorgensen, Mori, Nino, Mario Gaspar, Pino. All.: U. Emery Etxegoien.

MARCATORI: Kwabena (78′), Pino (80′), Alcácer (84′, 90’+6′-R),

AMMONITI: Hüseynov, Patrick Andrade, Romero, Ozobić, Iborra.

ARBITRO: P. Orel.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20